Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Perez perplesso per la penalità ricevuta in Canada: “Non è la prima volta che succede un episodio simile”

Sergio Perez ha parlato ai media delle aspettative per il GP di Spagna, ma si è detto anche perplesso per la penalità ricevuta in Canada.

Il pilota della Red Bull dovrà scontare tre posizioni di penalità in griglia di partenza questa domenica. Una penalità ricevuta nell’ultimo appuntamento andato in scena in Canada, dove il messicano è tornato in pista con una RB20 non “sicura” per gareggiare. Una punizione che è giunta al termine di un complesso GP per il messicano e che riporta alla luce il momento di difficoltà vissuto nel 2023. Nonostante l’incidente, Perez non crede alla crisi e rimane perplesso per la penalità ricevuta in Canada.

Credits. F1

Nelle sessioni media del GP di Spagna, i piloti Red Bull hanno parlato delle aspettative per il weekend al Montmelò. Quello di Barcellona è un tracciato che dovrebbe riportare alla luce le grandi qualità tecniche della RB20 e riportare il vantaggio visto all’inizio della stagione. Oltre alle tematiche inerenti al weekend, Perez è stato interrogato sulle difficoltà vissute in Canada e sull’incidente e se doveva agire in modo diverso.


Leggi anche: F1 | Newey verso Aston Martin? Alonso smentisce il corteggiamento del team di Silverstone


Beh, niente di diverso, perché mi fido pienamente del mio team su quello che mi dice di fare“. Infatti, è stato proprio il team a guidare Perez dopo l’incidente, confermandogli la possibilità di guidare e portare la RB20 ai box. “In quel momento non avevo visibilità con gli specchietti, credo che tutti i piloti fossero nella stessa situazione a causa della gara, erano pieni di polvere. Quindi non avevo idea dei danni. Penso che abbiamo visto un sacco di incidenti simili in passato, solo poche gare fa, e non è successo nulla, quindi siamo rimasti un po’ sorpresi, ma non possiamo fare nulla.

Parlando sempre del Canada, Perez ha ammesso la presenza di alcuni problemi al posteriore, emersi solo nell’ispezione dopo le qualifiche. “Dopo il weekend abbiamo riscontrato molti problemi, quindi credo che sia un weekend di cui possiamo liberarci perché non abbiamo avuto un solo problema. Abbiamo avuto un problema, ma quando l’abbiamo controllato ce ne sono stati un paio di altri, quindi nel complesso è stato un brutto weekend”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.