Formula 1News Formula 1

F1 | Pirelli presenta le mescole che troveremo in Spagna, Austria e Gran Bretagna

Pirelli ha annunciato quelle che saranno le mescole che troveremo nei prossimi appuntamenti di Spagna, Austria e Gran Bretagna.

Archiviato l’ottavo appuntamento del campionato 2024, entra nel vivo la stagione con la seconda tappa negli Stati Uniti. Il prossimo appuntamento è quello del Canada, in programma proprio questo fine settimana, dove troveremo le stesse mescole di Montecarlo. Con il nuovo trittico di gare in avvicinamento, Pirelli ha annunciato le mescole che troveremo in Austria, Spagna e Gran Bretagna.

Pirelli mescole Austria Spagna Gran Bretagna

La stagione 2024 del campionato di Formula 1 entra nel vivo con alcuni dei tracciati più importanti e selettivi del mondiale. Tra questi c’è sicuramente la Spagna, in programma dal 21 al 23 di giugno. Il tracciato del Montmelò è uno dei più importanti per comprendere e definire le monoposto, visti i numerosi curvoni in appoggio. Questi, per essere percorsi ad alta velocità, richiedono una monoposto che sviluppi molto carico aerodinamico e soprattutto con una piattaforma stabile, vista la lunga permanenza in appoggio.


Leggi anche: F1 | Montoya: “Newey in Ferrari solo se potesse costruire macchine stradali”


Pirelli mescole Austria Spagna Gran Bretagna

Caratteristiche simili anche a Silverstone dove sono presenti numerose curve in sequenza ad alta velocità. Ad esempio, la sezione Maggots-Beckets e Chapel, percorsa ad oltre 200 km/h. Queste tipologie di curve fanno il paio con alcuni rettilinei e curve medio lente che sollecitano in minor parte gli pneumatici. Proprio per questo Pirelli ha deciso di portare al Montmelò e a Silverstone le mescole più dure in gamma, ovvero le C1, C2 e C3. Questa scelta ricalca in pieno le mescole viste in Bahrain, dove la severità della pista era dovuta principalmente all’abrasività dell’asfalto.

Pirelli mescole Austria Spagna Gran Bretagna

Se in Gran Bretagna e Catalogna troveremo le mescole più dure, per la tappa austriaca Pirelli ha scelto di portare C3, C4 e C5. Tale scelta è stata motivata dalle caratteristiche della pista, all’opposto rispetto a Montmelò e Silverstone. Sull’ex A1 Ring, il numero di curve è estremamente ridotto (10) e con una severità sugli pneumatici molto simile a Montreal, dove a prevalere è la trazione e la frenata, quindi il tipico tracciato Stop&Go.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.