Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Red Bull teme l’Austria: la Sprint Race potrebbe danneggiare la RB20

Secondo Helmut Marko, la Sprint Race di Spielberg potrebbe svantaggiare la Red Bull RB20 nel Gran Premio d’Austria di F1.

F1 – Austria indigesta per Red Bull, Helmut Marko preoccupato dalla RB20. La Sprint Race di Spielberg costringerà le squadre ad una sola sessione di Prove Libere. Con le incongruenze risultate al simulatore, Milton Keynes fatica a trovare il giusto setup già dalle prime tornate del weekend di gara. Un’occasione, quindi, per McLaren, Ferrari o Mercedes per rosicchiare altri punti ai padroni di casa.

F1 | Red Bull teme l'Austria: la Sprint Race potrebbe danneggiare la RB20
Helmut Marko a colloquio con Max Verstappen in Spagna – Red Bull Content Pool

La Formula 1 lascia anche Barcellona. Dopo l’ennesimo weekend difficile per Red Bull, a trionfare è ancora Max Verstappen. L’olandese ha conquistato il primo posto in tre delle ultime quattro gare, lasciando ai rivali soltanto il Principato di Monaco. Un dominio che poco c’entra con la RB20, parsa nervosa, difficile da interpretare per la squadra e, in breve, inferiore a McLaren.

I problemi, per Milton Keynes, partono dal simulatore. Come confessato dalla squadra stessa, da diverse gare manca la correlazione fra ciò che viene osservato in fabbrica e il riscontro della pista. La conseguenza diretta di tutto ciò è che il setup ideale va trovato (non senza fatica) durante le Prove Libere, di fatto rallentando il lavoro della scuderia.


Leggi anche: F1 | Caso mail-Hamilton: la polizia fornisce un importante aggiornamento


A Spielberg ci aspetta un’altra sfida – scrive Helmut Marko su Speedweek – Max [Verstappen] ha sempre la possibilità di vincere, ma si tratterà di uno Sprint Weekend. Questo significa che abbiamo solo una sessione per mettere a punto la macchina. Negli ultimi tempi abbiamo sempre avuto bisogno di tutte e tre le Prove Libere per bilanciare la vettura e, se questo problema persistesse, potrebbe renderci la vita difficile“.

L’anno scorso la McLaren è risorta al Red Bull Ring – continua l’austriaco – Hanno portato lì il loro aggiornamento e da quel momento in poi sono stati veloci. Max [Verstappen], però, guida senza commettere errori, cosa che Lando non può ancora fare, pur restando il nostro rivale principale. Spero che la Mercedes diventi seconda forza per un po’, ci aiuterebbe sicuramente in ottima Mondiale“.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: F1inGenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.