EditorialiFormula 1News Formula 1Solo su F1inGenerale

F1 | Sainz – Williams, ecco perché potrebbe essere la scelta giusta per lo spagnolo

Gli ultimi rumors riguardanti il futuro di Carlos Sainz sono legati ad un suo possibile approdo in Williams. Vediamo insieme perché potrebbe essere la scelta giusta.

Il tempo a disposizione è sempre meno e le opzioni sul tavolo si stanno riducendo sempre di più. Dopo Mercedes, Red Bull e Audi, gli ultimi rumors riguardanti il futuro di Carlos Sainz parlano di un suo possibile approdo in Williams nel 2025. Ma sarebbe la scelta giusta? Vediamo insieme pro e contro di questa idea di mercato.

sainz williams 2025
Gli ultimi rumors riguardanti il futuro di Carlos Sainz sono legati ad un suo possibile approdo in Williams. Vediamo insieme perché potrebbe essere la scelta giusta per il 2025 – Foto: Carlos Sainz via X

La trattativa, come ha confermato Roberto Chinchero in diretta su Twitch, c’è e sembra che ci siano stati già diversi incontri tra l’entourage del pilota spagnolo e lo storico team britannico. Non si hanno ancora dettagli su quelle che sarebbero durata e cifre di un possibile contratto ma la sensazione è che le discussioni possano presto entrare nel vivo.

Bottas non convince più?

Partiamo da quelle che erano le voci di circa una settimana fa. Tra la fine del weekend di Imola e l’inizio di quello di Monaco, in molti davano per fatto l’accordo tra James Vowles e Valtteri Bottas per il prossimo anno con un annuncio previsto per il fine settimana del GP del Canada.

Probabilmente il finlandese non sta convincendo più i vertici di Williams che vedono in Sainz un pilota, sia per età che per livello, superiore all’ex numero due Mercedes.

Williams con vista sul 2027

Dietro le trattative con Williams potrebbe esserci la volontà, da parte di Sainz e del suo entourage, di continuare a far parte del Circus in attesa di un progetto, più avvincente e stimolante, da sposare nel 2027, anno in cui sarà possibile valutare il livello dei diversi team dopo il cambio regolamentare.

sainz williams 2025
Foto: @TSlafer via X

Rimanere fermo nel 2025 potrebbe mettere la parola fine sulla carriera in F1 di Carlos Sainz visto che, a meno di eccezioni particolari, sarebbe difficile tornare nel Circus dopo avergli detto addio. In quest’ottica il numero 55 potrebbe decidere di accettare l’offerta di un team non al suo livello che però gli possa garantire di rimanere in Formula 1.

Audi è una scommessa troppo grande

Già dall’annuncio dell’ingresso di Audi al fianco di Sauber, quello di Carlos Sainz è stato il primo nome affiancato allo storico marchio automobilistico. Troppo forte il legame con Seidl e con il padre dell’attuale pilota della Ferrari per non pensare a un passaggio del matador in quella che ad oggi è la scuderia di Bottas e Zhou.

sainz williams 2025
Foto: @FastestPitStop via X

In realtà queste voci si sono poi raffreddate sempre di più tanto che Audi, in attesa di una risposta da parte dello spagnolo, ha deciso di virare su Hulkenberg. Dentro la testa di Sainz, infatti, sembra ci sia la convinzione che quella legata alla Sauber possa essere una scommessa troppo grande su cui puntare.

Il ferrarista, che a breve compirà trent’anni, non vorrebbe legarsi “a vita” ad una scuderia che, in attesa dell’ingresso di Audi, sta faticando e non poco nelle ultime stagioni. Tra errori ai pit stop e una macchina che ha dimostrato di avere parecchie difficoltà, la Sauber ad oggi rappresenta forse una delle scelte peggiori in vista del 2025.

Quali sono le alternative sul tavolo?

Oltre a quelle già citate, non sembrano esserci parecchie opzioni sul tavolo di Carlos Sainz. Si è parlato a lungo di un suo possibile approdo in Mercedes o di un ritorno in Red Bull, trattative che però sembrano essere tramontate. Toto Wolff sembra infatti sempre più intenzionato a puntare su Kimi Antonelli mentre Horner pare voglia concedere un altro anno di contratto a Sergio Perez, nonostante i risultati delle ultime settimane.

McLaren ha tra le mani una delle line up più interessanti dell’intera griglia e difficilmente deciderà di privarsene mentre Aston Martin non sembra essere più quel progetto vincente che aveva illuso a inizio 2023.

Ecco che per Carlos Sainz la Williams potrebbe dunque diventare la migliore opzione possibile per il 2025 in vista di un futuro passaggio in un team al livello di quello che è stato uno dei migliori piloti di queste ultime stagioni.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine di copertina: Carlos Sainz via X

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.