A TCFormula 1News Formula 1

F1 | Sainz, Williams solo di passaggio con l’occhio a un top team per il 2026

Emergono nuovi retroscena dietro quello che potrebbe essere il passaggio di Carlos Sainz in Williams.

Le voci dei giorni scorsi riguardanti il possibile passaggio di Carlos Sainz in Williams avevano sorpreso e non poco. Lo spagnolo non ha parecchie opzioni sul tavolo, è vero, ma attualmente è uno dei top driver in griglia mentre lo storico team britannico sta proseguendo il processo di lenta risalita.

sainz williams
Emergono nuovi retroscena dietro quello che potrebbe essere il passaggio di Carlos Sainz in Williams – Foto: F1inGenerale

In un nostro editoriale di qualche giorno fa avevamo provato a cercare i motivi che giustificherebbero un accordo tra l’attuale pilota della Ferrari e la scuderia guidata da James Vowles. Tra questi c’è sicuramente la volontà, da parte dello spagnolo e del suo entourage, di non rimanere fermo un anno con il rischio di non rientrare nelle discussioni per il mercato 2026.

Tra due stagioni, infatti, verrà introdotto il nuovo regolamento che potrebbe ribaltare quelli che sono gli attuali valori in pista. Dall’ingresso di Audi alle prime power unit realizzate da Red Bull, le variabili che potrebbero influire sono parecchie.

Per questo motivo i piloti con un contratto in scadenza nel 2024 o nel 2025 stanno già pensando a quello che accadrà tra due stagioni. Tra questi c’è sicuramente Carlos Sainz che a breve dovrà sciogliere le riserve sul suo futuro per evitare di perdere anche le ultime offerte rimaste sul tavolo, quelle di Williams e Sauber.

Un annuale in Williams con vista sul 2026?

A tal proposito, la Gazzetta dello Sport ha rivelato un curioso retroscena riguardante quelle che sono le trattative tra lo spagnolo e il team britannico. Secondo lo storico quotidiano italiano, Carlos Sainz starebbe cercando di strappare un contratto annuale alla Williams.

Il motivo sarebbe nascosto nel fatto che lo spagnolo punta ad un sedile in Red Bull nel 2026. Al termine del prossimo anno infatti, oltre all’eventuale nuovo contratto di Sergio Perez, scadrà anche l’accordo che lega Verstappen al team guidato da Horner.

L’olandese è da tempo al centro di voci di mercato riguardanti Mercedes con il padre del tre volte iridato che ha più volte espresso un certo disappunto riguardante quello che sarà il motore 2026 della Red Bull. Sainz potrebbe diventare quindi l’oggetto del desiderio di Christian Horner andando a rianimare nuovamente il mercato anche il prossimo anno.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine di copertina: Gianluigi Paolucci per F1inGenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.