Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Toto Wolff e quella battuta su Verstappen: “Ha avuto tempo per osservare la nostra macchina…”

Toto Wolff continua a stuzzicare i giornalisti sul futuro di Verstappen in F1, a Silverstone l’olandese finisce alle spalle della Mercedes.

F1 – Toto Wolff stuzzica ancora Max Verstappen dopo il GP di Silverstone. Il team principal Mercedes scherza con i giornalisti, affermando che l’olandese avrà certamente potuto osservare bene la W15, nell’inseguimento a distanza di Lewis Hamilton. Con un sedile a Brackley ancora in ballo, il matrimonio fra il tre volte iridato Verstappen e le Frecce d’Argento resta una possibilità.

F1 | Toto Wolff e quella battuta su Verstappen: "Ha avuto tempo per osservare la nostra macchina..."
Lewis Hamilton vince a Silverstone davanti a Max Verstappen e Lando Norris – Red Bull Content Pool

A Silverstone, dopo Spielberg, Mercedes conquista la sua seconda vittoria consecutiva. Su una pista difficile, in condizioni difficili, è il pilota più titolato della griglia a farla da padrone. Lewis Hamilton mette fine ad un digiuno che perdurava da ormai quasi tre anni, conquistando il gradino più alto del podio proprio davanti ai suoi tifosi. Una storia da film, che ha emozionato e continuerà a farlo.

L’inglese, però, è in partenza da Brackley. Nel 2025 abbraccerà il progetto Ferrari, in una mossa di mercato che ha sconvolto la Formula 1. Se la coppia del Cavallino Rampante è ormai già decisa, con Hamilton che affiancherà Charles Leclerc, Mercedes gioca d’attesa per quanto concerne il proprio sedile. I nomi in lizza sono quelli di Sainz, Antonelli e Verstappen, ma è proprio l’olandese la prospettiva più suggestiva.


Leggi anche: F1 | Mazzola spietato: “A Silverstone Ferrari persa, situazione Leclerc imbarazzante”


Ho sempre detto che abbiamo bisogno di una macchina veloce e che se avremo una macchina veloce, ci metteremo dentro un pilota e avremo l’interesse di molti altri piloti – ha spiegato Toto Wolff, riportato da SoyMotor – Penso che dobbiamo mantenere la calma e andare avanti con la stagione. Non so, [Verstappen] ha avuto molte opportunità di osservare la nostra macchina in questa gara“.

In Austria non eravamo molto lontani. Se si considera il distacco prima della vettura, era di due decimi. Ad essere onesti, non ci aspettavamo questo risultato a Silverstone perché abbiamo introdotto solo piccoli accorgimenti nella vettura. Non vediamo l’ora di correre a Budapest o a Spa. Abbiamo motivi per pensare che quello che stiamo facendo ora sia la cosa giusta“, conclude l’austriaco.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina:

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.