Formula 1Interviste F1News Formula 1Uncategorized

F1 | Wolff non molla su Verstappen: “Lasciamogli credere che resterà in Red Bull”

Il Team Principal della Mercedes Toto Wolff crede ancora nella firma di Verstappen nonostante il lungo contratto con Red Bull.

La Mercedes è arrivata in Spagna galvanizzata da un risultato positivo in Canada. Tuttavia, la diversità tra i due tracciati non hanno fatto dormire sonni tranquilli alla squadra anglo tedesca, consapevoli della severità del Montmelò. Nonostante la selettività del tracciato, la W15 si è dimostrata comunque efficace, con un terzo (Hamilton) e quarto posto (Russell). Un risultato che ha galvanizzato Wolff che non demorde dal sottrarre Verstappen dalla Red Bull.

Mercedes Russell Spagna Verstappen Wolff Red Bull

La W15 è migliorata nelle condizioni più avverse, ovvero caldo e curve lunghe dove serve molta velocità di percorrenza. Un risultato quasi inaspettato, visto che uno dei punti deboli erano le alte temperature e i curvoni dove la monoposto perdeva in stabilità e performance. “La macchina è migliorata, ma ci manca ancora qualcosa per lottare contro Norris e Verstappen”, ha dichiarato Toto Wolff al termine del GP catalano.


Leggi anche: F1 | “Hai qualche ripensamento?”, ma Hamilton difende la Ferrari in Spagna


Tuttavia, il bilancio della Mercedes è positivo, visto che è riuscita a stare davanti alla Ferrari, che dopo gli aggiornamenti sembra in alto mare e con ancora tanto lavoro da fare. Il doppio podio ottenuto in Canada e Spagna è frutto di un intenso lavoro dietro le quinte, con la squadra di Brackley che ha cercato una migliore correlazione possibile tra pista e simulatore. “La nostra correlazione tra galleria del vento e pista non ha funzionato bene per due anni. Da Imola, tutti i piccoli aggiornamenti che abbiamo introdotto hanno migliorato il bilanciamento e reso la W15 una monoposto migliore. Sono piccoli passi, ma fanno la differenza”, ha proseguito Wolff a Sky Sport.

Oltre alla rinata Mercedes, nel weekend catalano si sono riaccesi i rumors sul futuro di Verstappen, che è ancora legato alla Red Bull fino al 2028. Nonostante il lungo contratto, l’olandese sembra volersi guardare intorno per un nuovo sedile, con la Mercedes che continua a fare pressing al tre volte campione del mondo. Wolff sarebbe ben felice di aggiungere Verstappen alla squadra e crede fortemente di essere nella battaglia per accaparrarsi l’olandese. “Lasciamo che Horner creda che Verstappen resterà. Dobbiamo permettere a Lewis e George di finire la stagione in bellezza e poi vedremo se la W15 sarà una vettura all’altezza per convincere Max”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter