A TCFormula 1News Formula 1

Ferrari gioca d’anticipo: a Miami parte degli aggiornamenti di Imola

Parte del massiccio pacchetto di aggiornamenti che Ferrari ha previsto per Imola viene anticipato a Miami: come cambia la SF-24.

In Cina per la prima volta in questa stagione non c’era una Ferrari sul podio. Un segnale che ha convinto i tecnici ad anticipare parte degli aggiornamenti di Imola a Miami.

A Shangai Leclerc e Sainz hanno dovuto fare i conti con alcune scelte sbagliate in termini di assetto ma, più in generale, con una SF-24 che ancora fatica a portare in temperatura le gomme.

Ferrari aggiornamenti Miami Imola
Il nuovo fondo della Ferrari SF-24 sarà anticipato a Miami in attesa degli aggiornamenti di Imola. Credits: Jacopo Moretti x F1inGenerale

Un fattore determinante, che ha convinto Maranello a spingere sull’acceleratore.

Ecco che allora parte degli aggiornamenti inizialmente in programma per Imola faranno il loro esordio già a Miami. 

Nuovo fondo Ferrari a Miami:

In Florida, oltre ad una inedita colorazione azzurra, debutterà il nuovo fondo.

Si tratta, come detto, di un’anticipazione del pacchetto che vedrà la SF-24 rivoluzionata a Imola.

Per la tappa italiana la Rossa verrà completamente rivista, con massicci interventi nella zona delle bocche dei radiatori e nel retrotreno.


Leggi anche: Azzurro Ferrari a Miami: Ecco il merchandising ufficiale con maglietta e cappellino


Quella della Ferrari è la prima risposta ai diretti rivali di Red Bull e McLaren.

Se a Milton Keynes avevano scelto di aggiornare la RB20 già a Suzuka, il team guidato da Andrea Stella ha optato proprio per Miami per cambiare il volto della MCL38.

Gli aggiornamenti Ferrari arrivano così in un momento cruciale della stagione. In Cina, infatti, non solo Red Bull ha allungato il gap sulla Rossa nei costruttori, ma anche Norris ha saputo precedere Leclerc e Sainz.

Da Maranello, tuttavia, c’è molta fiducia per Miami. Il cittadino della Florida sembra sposarsi bene con le caratteristiche della SF-24 che, forte di un nuovo fondo, ambisce non solo a ritornare sul podio ma anche a dare fastidio ai due Red Bull.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.