Formula 1News Formula 1

Ferrari svela i primi dettagli della nuova livrea azzurra di Miami – VIDEO

Ferrari ha voluto svelare i primi dettagli sulla livrea che adotterà sulla SF24 in vista del GP di Miami tramite un breve video sui social

Nel mentre la Formula 1 si appresta ad inaugurare la stagione americana, Ferrari si prepara a tingersi d’azzurro. Dopo aver già presentato tute e merchandising color azzurro Dino e azzurro La Plata, la scuderia di Maranello ha voluto svelare i primi dettagli sulla livrea che adotterà sulla SF24 in vista del GP di Miami, pubblicando un breve video sui social che ha visto protagonisti anche Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Ferrari livrea Miami
Ferrari svela i primi dettagli della nuova livrea azzurra di Miami @Scuderia Ferrari Via X

Sin dall’annuncio ufficiale, i tifosi hanno iniziato a sbizzarrirsi, ipotizzando quale potrebbe essere la colorazione che vedremo in Florida. Ferrari deciderà per una livrea interamente blu o solamente qualche sfumatura? Il rosso resterà comunque predominante?

”Le ruote potrebbero essere bellissime in blu”, esordisce Leclerc, lasciando intendere un possibile cambio di colorazione per i copricerchi, attualmente di colore rosso nella livrea base.

”Alcuni dettagli sull’HALO, o addirittura potenzialmente tutto l’HALO”, aggiunge Carlos Sainz. ”L’azzurro La Plata è perfetto”, viene aggiunto in seconda battuta.

Dopo diversi anni, Ferrari ha deciso proprio a partire da questa stagione di ricolorare l’anello di sicurezza, introdotto nel 2018, di rosso. Diventerà blu a Miami?


Leggi anche: Il GP di Miami inizia tra le polemiche: cosa c’entra Donald Trump?


”Con il blu in generale e il blu dei caschi, credo che sembrerà stupenda”, prosegue il monegasco. ”Mi piace davvero tanto, non vedo l’ora di andare a Miami”, aggiunge in conclusione lo spagnolo.

Livrea a parte, Ferrari è chiamata a dare risposte importanti sul tracciato di Miami, dopo una prestazione abbastanza opaca a Shanghai la scorsa settimana. Anche negli Stati Uniti, così come in Cina, tornerà il format sprint, con il cavallino che potrebbe anticipare alcuni degli aggiornamenti previsti per Imola nonostante il poco tempo a disposizione nelle prove libere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter