Formula 1News Formula 1

Un altro mega sponsor torna in Formula 1 al fianco di McLaren?

Secondo recenti indiscrezioni, McLaren sarebbe in procinto di chiudere un accordo pluriennale con MasterCard a ridosso del GP di Miami

Non solo Ferrari, ma anche McLaren vuole assicurarsi dei partners di assoluto livello in vista della prima trasferta americana della stagione. Dopo l’annuncio del cavallino arrivato nella giornata di ieri, che vedrà Hewlett Packard (HP) diventare il nuovo title sponsor del team di Maranello dopo svariati anni d’assenza, la scuderia di Woking non vuole essere da meno, e sarebbe in procinto di chiudere un accordo con un altro mega sponsor, che tornerebbe in Formula 1 dopo oltre 20 anni.

McLaren MasterCard
McLaren sarebbe in procinto di chiudere un accordo pluriennale con MasterCard © McLaren via X

Parliamo di MasterCard, una delle principali reti di pagamenti nonché una delle più grandi aziende di servizi finanziari al mondo insieme a VISA, che ha anch’essa deciso di abbracciare il progetto Formula 1 al fianco della Racing Bulls a partire da quest’anno.

L’indiscrezione arriva da SportBusiness, la stessa fonte che aveva svelato in anteprima l’accordo tra Ferrari e HP, ufficializzato poi ieri pomeriggio. Secondo il report, anche Mercedes, Aston Martin e la stessa Ferrari avrebbero mostrato interesse nel collaborare con la multinazionale statunitense, ma l’accordo con McLaren sembrerebbe in dirittura d’arrivo. 

Dovesse l’affare andare in porto, MasterCard diverrebbe il main sponsor della scuderia di Woking, con la denominazione ufficiale del team che cambierebbe da “McLaren Formula 1 Team” a “McLaren Mercedes MasterCard”.

Per l’azienda con sede a Purchase si tratterebbe di un ulteriore espansione nel mondo dello sport, dopo aver già siglato accordi internazionali con la ICC (International Cricket Council), il PGA Tour, gli Australian Open, e la MLB (Major League Baseball).


Leggi anche: Punti assegnati ai primi 12 classificati: la prospettiva di Vasseur e dei team principal


McLaren si ritroverebbe invece ad accogliere il suo 48esimo sponsor, dopo aver siglato già importanti partnership con aziende del calibro di OKX, Google, Dell ed il recente accordo con Monster Energy, strappato a Mercedes.

Esploriamo costantemente come nuove opportunità possano integrare il valore offerto ai nostri clienti, ma al momento non c’è nulla di nuovo da condividere“, ha commentato un portavoce di MasterCard, non esponendosi troppo (almeno per ora) sulla questione.

Per MasterCard si tratterebbe di un ritorno in Formula 1, dopo aver già sponsorizzato Jordan dal 1997 al 2001, e dopo la brevissima parentesi con Lola durata soltanto un GP.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter