Formula 1News Formula 1

Mercedes ha un grande obiettivo per la stagione europea 2024

La Mercedes non vuole primeggiare solo in pista, ma si pone un grande obiettivo anche per i trasporti della stagione europea 2024.

L’impegno di Mercedes non è rivolto alla sola attività in pista, infatti, la squadra di Brackley ha una grande attenzione per la sostenibilità. L’ultimo, in ordine cronologico, degli obbiettivi Mercedes, è quello di una mobilità sostenibile per tutta la stagione europea 2024.

Mercedes stagione europea 2024
Obbiettivo sostenibilità per la stagione europea 2024 della Mercedes – @Mercedes AMG F1 team

Per riuscire in questa impresa, la Mercedes ha lavorato duramente con il partner di lubrificanti e carburanti Petronas. Il partner malese ha permesso alla Mercedes si sfruttare un nuovo carburante a basse emissioni da impiegare sui mezzi di trasporto. Il lavoro si è concentrato nell’estensione del carburante HVO100 agli autotreni che spostano le attrezzature in giro per l’Europa.

Con questi upgrade alla logistica, Mercedes si pone l’obiettivo di viaggiare nel vecchio continente con i biocarburanti, fondamentali per ridurre al minimo le emissioni. Con una tabella di marcia già preimpostata, la scuderia di Brackley vuole raggiungere le emissioni zero entro il 2030. I carburanti sostenibili sono fondamentali per ridurre l’impatto in pista e su strada. L’impiego dei biocarburanti verrà poi esteso a tutte le strutture che saranno presenti nei weekend di gara, dalle hospitality alle unità di ingegneria in pista, dopo aver ottenuto un risparmio del 67% delle emissioni nella stagione europea del 2023.


Leggi anche: Halo più leggero nel 2026? Analisi meticolosa della FIA per validare questa opzione


Il motorhome Mercedes sarà alimentato esclusivamente con HVO100, un biocarburante di seconda generazione, garantendo un impatto ancora minore rispetto al 2023. La flotta di camion Mercedes-Benz Actros si rifornirà nuovamente con HVO100 durante la stagione europea, risparmiando circa il 90% delle emissioni di CO2 per ogni chilometro percorso rispetto all’uso del diesel tradizionale.

Toto Wolff si è detto orgoglioso del percorso intrapreso dalla Mercedes. “I combustibili sostenibili che alimentano la logistica della nostra stagione europea sono una parte fondamentale dei nostri piani di transizione che aiutano il team e il nostro sport a muoversi verso un futuro Net Zero. Abbiamo aumentato i nostri investimenti per offrire ulteriori efficienze con le proiezioni delle riduzioni delle emissioni che riflettono gli sforzi congiunti del team, PETRONAS e dei nostri partner logistici. L’innovazione dei combustibili è al centro dei cambiamenti che arriveranno nel nostro sport nel 2026 e sono orgoglioso di guidare un team così impegnato nel guidare un cambiamento sostenibile”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.