A TCFormula 1News Formula 1

Piastri, i commissari fanno infuriare Sainz, poi anche beffato…

A Miami la bagarre tra Sainz e Piastri è infinita: la decisione dei commissari fa infuriare il pilota della Ferrari in team radio.

È in corso la seconda metà di GP a Miami quando Sainz e Piastri entrano in lotta per la quarta posizione. La lotta tra McLaren e Ferrari è serrata e porta il ferrarista spagnolo ad un team radio inferocito.

f1 miami sainz piastri mclaren ferrari penalità incidente
Foto: F1inGenerale.com

La lotta tra Oscar Piastri e Carlos Sainz si accende nella seconda parte di gara a Miami. Lo spagnolo dopo la Safety Car è incollato all’australiano del team di Woking e lo tallona finché non arriva la prima chance. Sainz tenta di passare all’esterno, ma Piastri lo accompagna senza mezze misure fuori dalla pista, costringendo il #55 a tagliare la chicane.

Inferocito per la mossa del rivale sulla McLaren, Sainz si apre in team radio. Lo sfogo è eloquente: “Credo che sia evidente! È chiarissimo”, spiega lo spagnolo invocando la penalità per l’#81 della scuderia “papaya”.


Leggi anche: Red Bull kamikaze in partenza: Sainz invoca la penalità – F1


Lo spagnolo ritiene “chiaro” quanto accaduto nel corso della tornata numero 35. I commissari però fanno infuriare il ferrarista quando, alcuni chilometri più tardi rendono ufficiale la propria decisione sull’episodio: “Nessuna ulteriore investigazione”.

Il duello si accende ancor di più fino all’ennesimo episodio nel corso del giro 38. All’ultima staccata del tracciato Sainz si attacca ai freni e – all’interno – tenta di passare Piastri. L’attacco va a buon fine nonostante un contatto tra i due. Nella collisione ad avere la peggio è Piastri che, dopo aver lamentato danni, è rientrato ai box per sostituire l’ala anteriore. Anche Sainz non si sente più a proprio agio dopo la collisione e ravvisa alcuni problemi. Nei giri successivi il contatto viene preso in esame dai commissari di gara.

Nel corso del Gran Premio la direzione gara rende nota la scelta sul secondo incontro ravvicinato tra i due: La collisione tra Piastri e Sainz sarà investigata dopo la gara.”

Sainz e Piastri dovranno presentarsi ai commissari a Miami alle ore 00.45 italiane. La classifica rischia di cambiare: possibile beffa per Sainz?

Aggiornamento – Il pilota della Ferrari Carlos Sainz è stato penalizzato di 5 secondi per l’episodio su Oscar Piastri. Lo spagnolo perde la P4 in favore di Sergio Perez.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

1 commento

Rene' Ardigo 06/05/2024 at 09:51

Mi fa piacere che qualcuno abbia scritto questo articolo. Quello che ‘ successo lo hanno visto tutti e Sainz ha perfettamente ragione. La Fia si’ e’ comportata, come nel caso di Alonso in China, in maniera totalmente indecorosa, si dovrebbero vergognare. Quali siano le vere ragioni non lo sapremo mai. Per non parlare della safety car che ha ” involontariamente” aiutato a far vincere Norris. Grandissimo pilota che stimo profondamente, ma non e’ cosi’ che si dovrebbe vincere.

I commenti sono disabilitati