A TCFormula 1News Formula 1

Pole Verstappen al GP di Miami: sintesi e risultati delle qualifiche

Max Verstappen conquista la Pole, inseguono le Ferrari con Charles Leclerc in prima fila davanti a Carlos Sainz. Ecco la sintesi e i risultati delle qualifiche del GP di Miami.

Quinta Pole Position consecutiva per Max Verstappen in questo 2024. Il pilota della Red Bull ha avuto la meglio sulle due Ferrari e sul compagno di squadra. Vediamo cos’è accaduto in questa sessione di qualifiche al GP di Miami con la sintesi e i risultati della quinta qualifica dell’anno!

qualifiche gp miami f1 formula 1 pole verstappen sintesi risultati qualifiche
Foto: F1 via X (Twitter)

Q1

Dopo i primi giri con gomma usata guidano la classifica Verstappen, Sainz, Leclerc e Perez. I piloti passano successivamente alle gomme nuove e davanti a tutti si posiziona Perez, seguito da Sainz (unico ancora con gomma usata). Norris sale in terza mentre Verstappen resiste in P4 con il tempo precedente. Quinto Leclerc dopo un errore davanti a Piastri, Hamilton, Hulkenberg, Ocon e Russell. Gli esclusi con un run ancora da eseguire sono Sargeant, Gasly, Magnussen, Zhou, Albon.

Per l’ultimo colpo del Q1 tornano tutti in pista e Verstappen sale in vetta alla classifica. Alpine stupisce mettendo entrambe le vetture in Q2 agevolmente con Gasly quinto. Si qualifica Tsunoda appena alle spalle delle due Mercedes, contrariamente a Ricciardo che resta sorprendentemente escluso. Salvo per un pelo Alonso con appena dieci millesimi di vantaggio su Bottas.


Leggi anche: Ferrari, setup sbagliato? Leclerc e Sainz hanno opinioni differenti


Q2

Gomme nuove per tutti e davanti c’è la Ferrari di Leclerc in 1:27.533 con quasi due decimi di vantaggio su Piastri e tre su Norris. Distanti quattro decimi ci sono Sainz e Verstappen, bene Hulkenberg e Tsunoda davanti a Perez, Russell e Gasly. Esclusi con ancora un tentativo da completare sono Ocon, Hamilton, Stroll, Alonso e Albon, quest’ultimo autore di un errore all’ultima curva causando una bandiera gialla temporanea.

Bandiera a scacchi su questa fase della qualifica e Leclerc resta in vetta pur non essendosi migliorato con 33 millesimi su Verstappen. Terzo Hamilton con un ottimo giro; dei top solo Perez si è migliorato ancora, dietro di loro Tsunoda e Hulkenberg si assicurano la qualificazione alla fase finale. Esclusi dal Q3 Stroll, Gasly, Ocon, Albon e Alonso.

Q3

Il primo tentativo è appannaggio di Verstappen: 1:27.241 per l’olandese con un decimo e mezzo di vantaggio su Leclerc. Sainz con il terzo tempo è a due decimi dai due davanti a Piastri con un buon margine di due decimi a sua volta. Terza fila dopo questo primo giro per Perez e Norris, entrambi a mezzo secondo e gomma media per l’inglese. Lontane le Mercedes con Russell ed Hamilton settimo ed ottavo, Hulkenberg ha la meglio su Tsunoda (autore, tuttavia, di un errore).

È così il momento del secondo tentativo. Né Verstappen né le Ferrari riescono a migliorarsi in quest’ultimo giro; ci riescono invece Perez, il quale non va però oltre la quarta posizione a quattro millesimi da Sainz, e Norris appena davanti a Piastri.

Le Mercedes hanno chiuso al settimo e ottavo posto con Russell davanti ad Hamilton. Entrambi con gomma media, Russell non si è migliorato per 29 millesimi; Hamilton abbassa il tempo precedente ma non a sufficienza per superare il compagno di squadra. Hulkenberg si conferma davanti a Tsunoda, fondamentale nella lotta tra Haas e Racing Bulls.

Immagine

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter