Formula 1News Formula 1

“Red Bull, aggiornamenti problematici, perciò è tornato Newey”, l’analisi dell’ex Ferrari

Monaco è una fatica, Red Bull non domina più e il mondiale può riaprirsi: la colpa è degli aggiornamenti? L’idea dell’ex ingegnere Ferrari Luigi Mazzola.

Cercasi Red Bull: la strabiliante vettura di Milton Keynes sembra scomparsa, prima a Imola, ora a Monaco: l’ex ingegnere Ferrari Luigi Mazzola si è fatto un’idea, colpa degli aggiornamenti?

Foto: Clive Rose/Getty Images

I dossi di Monaco non hanno sorriso ad una Red Bull mai a proprio agio sulle sconnessioni dell’asfalto monegasco. Tante le difficoltà mostrate e da Verstappen e da Perez, con il messicano addirittura escluso il sabato al termine del Q1. Al termine del Gran Premio di Monaco un fattore sembra sempre più chiaro: la RB20 non è più quel bolide imprendibile che sembrava in avvio di mondiale.

“Gli aggiornamenti Red Bull hanno complicato la guidabilità”

Nell’ambito della trasmissione “Race Anatomy“, consueto appuntamento del post-gara di Sky Italia, è intervenuto l’ingegner Luigi Mazzola. Ospite fisso della trasmissione, l’ex Ferrari ha elaborato una propria idea sulla crisi della Red Bull: “In avvio di campionato hanno fatto tre doppiette ravvicinate. Avevamo una Red Bull dominante”, ha ricordato. Momento clou sono stati gli sviluppi delle scuderie: “Poi sono arrivati gli aggiornamenti sia degli altri team, sia della Red Bull.”

La sensazione dell’ex ferrarista, tecnico a Maranello nell’era d’oro di Schumacher, è che gli sviluppi del team austriaco non siano proprio andati nella direzione migliore. “Ho idea che che gli aggiornamenti Red Bull abbiano un po’ sconnesso la macchina e ne abbiano peggiorato la guidabilità”, ha spiegato Mazzola.


Leggi anche: Vasseur incensa Leclerc e team: ora Ferrari può pensare al mondiale? – GP Monaco


“Magari trovano maggior carico, ma credo che la guidabilità sia peggiorata“, ha spiegato. “Hanno così dovuto iniziare a pensare a qualche assetto un po’ particolare. La rigidezza c’era anche prima, ma ora evidentemente hanno dovuto cercare di compensare qualche squilibrio.”

Se da un lato la Red Bull fatica a sviluppare a dovere, dall’altro Ferrari e McLaren scalpitano: “Loro hanno portato aggiornamenti azzeccatissimi. In situazioni critiche la Red Bull fa fatica, mentre gli altri hanno migliorato. In altri contesti, dove potranno usufruire di assetti aggressivi, potranno tornare a fare la voce grossa.”

Il mondiale può riaprirsi? “Per questo è tornato Newey”

L’ingegner Mazzola vede la situazione più critica in sul lungo:In ottica mondiale la Red Bull sta acquisendo un chiaro difetto! Avranno necessità di avere gran premi favorevoli, ma non è più così facile e ci sono due team che hanno raggiunto le loro prestazioni e possono passare.”

L’ex ingegnere del Cavallino Rampante ha poi concluso: “La vedo una situazione un po’ critica per la Red Bull. Dovrebbero rivedere gli sviluppi: ritengo che il ritorno di Adrian Newey sia correlato a questa situazione, a causa di queste difficoltà emerse.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.