A TCFormula 1

F1 | Verstappen nella leggenda a Imola: ottava pole consecutiva come Senna

Nonostante un weekend difficile per Red Bull a Imola, sarà ancora una volta Max Verstappen a scattare davanti a tutti, con l’olandese che ha eguagliato il record di pole consecutive di Ayrton Senna

Con un Max Verstappen in tale stato di grazia, purtroppo c’è poco da fare. Con l’ennesimo giro capolavoro all’ultimo colpo del Q3, il fuoriclasse è riuscito a strappare ancora una volta la pole position, la settima stagionale, che lo porta così ad eguagliare il record di otto pole consecutive ottenuto da Ayrton Senna tra il 1988 ed il 1989 con McLaren.

Verstappen pole Imola
Verstappen nella leggenda a Imola: ottava pole consecutiva come Senna © Red Bull

Un risultato strepitoso per Red Bull, considerando anche le difficoltà di Sergio Perez, rimasto escluso in Q2 con l’undicesimo tempo. Per battere Ferrari ma soprattutto McLaren, la scuderia di Milton Keynes ha dovuto ricorrere al miglior Verstappen, che come suo solito non ha tradito le aspettative e ha fatto capire a tutti chi comanda.

Intervistato da Davide Valsecchi a fine qualifica, l’olandese ha commentato: ”È stato un weekend davvero difficile finora. Sono quindi incredibilmente felice di essere qui in pole, non me l’aspettavo. Abbiamo fatto degli ultimi cambiamenti prima delle qualifiche che ci hanno dato un feeling migliore”.


Leggi anche: F1 | Ferrari, il motivo dietro l’assenza di Cardile in conferenza stampa a Imola


”Sono riuscito a spingere un po’ di più e poi questa pista è incredibile. Essere al limite qui, vicini alla ghiaia – che ho anche toccato all’ultima curva – ti fa battere il cuore. Ancora lo sento, l’adrenalina è altissima”.

E sul record eguagliato di Senna: ”Molto speciale dopo 30 anni dalla sua scomparsa proprio su questa pista. Sono ovviamente soddisfatto di aver fatto la pole qui”

”Per certi versi è un bel modo di ricordarlo. È stato un pilota incredibile, specialmente in qualifica. Una gran giornata per me e per il team. Sono molto molto contento”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter