A TCFormula 1

F1 | Windsor accusa Wolff: “Hamilton merita più rispetto, è un sette volte campione del mondo”

Peter Windsor ha accusato Toto Wolff di aver mancato di rispetto a Lewis Hamilton nel team radio durante il GP d’Austria, in cui il team principal ha esortato il pilota a smettere di lamentarsi e pensare solo a guidare.

Peter Windsor ha accusato Toto Wolff di aver mancato di rispetto a Lewis Hamilton nel team radio durante il GP d’Austria, in cui il team principal ha esortato Lewis a smettere di lamentarsi e pensare solo a guidare. Il pilota Mercedes si è infatti aperto più volte via radio, facendo notare più volte la scarsa competitività della W14 rispetto ai rivali davanti, e lamentandosi più volte della penalità subita per aver infranto i track limits.

Windsor Hamilton Wolff Austria
Windsor condanna le parole di Wolff via radio nei confronti di Hamilton in Austria © Marca

Windsor condanna le parole di Wolff via radio nei confronti di Hamilton in Austria

“C’è stato un commento di Toto Wolff a due terzi della gara che, per me, ha lasciato un po’ di amaro in bocca, perché era Lewis che parlava di nuovo dei track limits”, afferma Windsor tramite il proprio canale Youtube.

“È stato un po’ come quel commento a Leclerc in Canada, un po’ il maestro che parlava all’allievo. Ho pensato: Wow, per tutte le chiacchiere sugli aggiornamenti e sul fatto che ci sono miglioramenti e che si stanno facendo passi avanti, sull’assetto e sull’utilizzo degli pneumatici nella giusta finestra”.

‘In secondo luogo, parlare a Lewis in questo modo…è un sette volte campione del mondo. Merita un po’ più di rispetto”.

Una posizione chiara quella del giornalista inglese, che si è schierato apertamente nel prendere le parti di Hamilton, e condannando le parole di Wolff via radio. Un Hamilton che, dall’alto del suo palmares, avrebbe dovuto ricevere un trattamento più rispettoso da parte del proprio team principal.


Leggi anche: F1 | Horner si scaglia contro i track limits in Austria: “Ci hanno fatto sembrare dei dilettanti”


“Mi sono sentito un po’ a disagio nel sentirlo. Probabilmente è una cosa che succede sempre, ma vorrei solo che non si sentisse sempre alla radio se è così. Sono sorpreso. Se c’è qualcosa che farà impazzire Lewis sono cose del genere. Perché, se non altro, ora vuole godersi le corse”.

“Non c’è molto altro da fare perché non vincerà, la macchina non è molto competitiva. Ha il GP di Gran Bretagna alle porte. La sua gara, se vogliamo. Quindi almeno si goda la gara anche se è a metà classifica”

”In conclusione alla sua analisi, Windsor aggiunge:Se il tuo team principal ti parla in questo modo, non è divertente, no? Non l’avrei mai pensato. Forse Lewis può passarci sopra. Sembra che sia riuscito a scrollarsi di dosso tutto ciò che è successo negli ultimi due anni in modo impressionante. Perciò, buona fortuna a lui se ci riuscirà”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter