Formula 1Formula E

Pit stop e cambio gomme: la curiosa differenza tra Formula 1 e Formula E

In Formula E il pit stop non prevede il cambio gomme obbligatorio come avviene in Formula 1: perché questa differenza?

In Formula 1 il pit stop per cambiare le gomme rappresenta uno dei momenti più strategici di una gara. Ai fervidi appassionati, infatti, sembrerà strano pensare al fatto che in Formula E, rispetto alla Formula 1, non prevede un cambio gomme a gara in corso.

Da quando è stata istituita la categoria, giunta alla sua decima stagione, i cambi gomme non sono mai stati resi obbligatori. Ma, in occasione delle presentazione della nuova generazione di monoposto di Formula E, la Gen4, avvenuta nel Principato in occasione dell’E-Prix di Monaco, si è parlato anche di un possibile cambio di rotta sui pit stop.

formula e gomme formula 1
Manfred Sandbichler e Nico Muller @F1ingenerale

Il direttore sportivo di Hankook (fornitore ufficiale di pneumatici per la Formula E) Manfred Sandbichler ha escluso questa possibilità almeno nel futuro immediato. La differenza sostanziale con il pneumatico usato in Formula 1 sta proprio nel fatto che non presenta usura e non necessita di essere sostituita.


Leggi anche: Formula E | Quando la prossima gara? Ecco gli orari dell’E-Prix di Monaco 2024


Finora so che non c’è alcuna decisione sul cambio gomme. Anche oggi è possibile cambiare la gomma, dipende dalla squadra e dalle singole scelte, ma nessuno lo fa mai perché il pit-stop non è affatto efficiente rispetto a quanto succede in Formula 1” racconta Sandbichler.

Magari vi aspettate che cambi qualcosa da un punto strategico e che sarebbe oggettivamente più bello da vedere con i meccanici in azione a cambiare pneumatici. Ma da noi la strategia si fa con la ricarica della macchina: è tutto lì il gioco e per noi va bene così. Non abbiamo bisogno di questo cambiamento per il momento” aggiunge ancora il capo di Hankook.

A queste parole fanno eco quelle del pilota Nico Muller. “Bello da vedere per lo spettatore sicuramente, ma per noi piloti e in generale per la squadra può diventare qualcosa di abbastanza inutile. Noi giochiamo con altri tipi di strategie e per il momento preferiamo concentrarci su altre cose“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter