A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Si riapre il caso Horner: ulteriori interrogatori imminenti con un nuovo avvocato

Recenti indiscrezioni dall’Inghilterra riportano di ulteriori interrogatori imminenti per Christian Horner e la dipendente Red Bull che verranno condotti da un nuovo avvocato

Dopo le polemiche emerse per l’imparzialità dell’indagine condotta dall’avvocato indipendente, che si è occupato di fare chiarezza sullo scandalo che ha investito Christian Horner negli ultimi due mesi, il caso sembra pronto ad essere riaperto. Dopo essere stata sospesa dal team in seguito all’archiviazione delle indagini in data 28 Febbraio, la dipendente Red Bull ora è desiderosa di ottenere giustizia.

Caso Horner Red Bull
Si riapre il caso Horner: nuovi interrogatori imminenti per entrambe le parti © Getty Images

Secondo diverse indiscrezioni, infatti, l’avvocato specializzato che ha interrogato Horner lo scorso 8 Febbraio non sarebbe altro che il legale della famiglia Yoovidhya, proprietaria al 51% di Red Bull. Ciò ha ovviamente causato parecchia indignazione, con Red Bull che avrebbe ingaggiato un nuovo avvocato, il quale ascolterà nuovamente il team principal e la sua assistente personale. 

A riportarlo è il The Sun, che ha anche riportato le seguenti parole tramite un portavoce: “Nessuno vuole che questa situazione si trascini più a lungo del necessario”.

“Red Bull ha chiarito che, una volta concluso l’appello, è disposta a essere completamente trasparente. Non vogliono fare nulla che comprometta il processo, ma una volta terminato, si toglieranno i guanti”.

Come ampiamente noto, la dipendente ha presentato separatamente un reclamo contro Horner alla FIA, che starebbe valutando la possibilità di intervenire nella vicenda, anche se la vicenda si è decisamente raffreddata nelle ultime settimane a livello mediatico.


Leggi anche: F1 | Perchè Hamilton “potrebbe ritrovare la motivazione” in Ferrari


Recentemente è tornato ad esprimersi anche Bernie Ecclestone, amico di lunga data di Horner, il quale ha voluto ulteriormente spegnere le fiamme: ”C’è pace ad oggi. Christian mi informa che con Geri è tutto fantastico”.

 ‘‘Non vedo perché qualcuno dovrebbe voler cacciare Christian, di certo non perché il tempo agisce come un grande guaritore. Sta facendo un lavoro eccellente e poche settimane possono fare una grande differenza”.

”Ha il sostegno di Geri e tutta la squadra sta facendo bene. Non c’è alcun motivo logico per alterare questo equilibrio”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter