A TCLIVENews Formula 1Risultati F1

F1 | GP Spagna, risultati e classifica FP2: Ferrari in alto mare con Leclerc, vola Norris

Ferrari continua ad avere problemi con il set-up di Leclerc mentre Sainz sembra aver trovato il giusto feeling, Hamilton è il più veloce: ecco i risultati delle FP2 del Gp di Spagna

Charles Leclerc e la sua Ferrari non sembrano trovare la quadra durante le FP2 del GP di Spagna segnando il venerdì con risultati abbastanza deludenti. Carlos Sainz sembra aver trovato una quadra migliore, mentre volano Hamilton e Norris. Ecco tutti i risultati e la classifica

Dopo la debacle del GP del Canada, la Ferrari è alla ricerca di riscatto a Barcellona e vuole fare bene già dal venerdì di Barcellona dopo aver portato anche aggiornamenti sulla monoposto: segui con noi la cronaca live della FP2 del GP di Spagna. Per Charles Leclerc e Carlos Sainz, beniamino di casa, sarà l’occasione per dimostrare se Ferrari ha già superato le difficoltà riscontrare a Montreal.

 GP Spagna, Cronaca LIVE FP2: Ferrari pronta a testare aggiornamenti sulla pista di Barcellona
Alcuni dettagli della Ferrari a Montmelò – F1inGenerale

I risultati delle FP2 del GP di Spagna

18:00 – Terminano così le FP2 del GP di Spagna con Hamilton più veloce di tutti.

17:55 – Leclerc prova la simulazione del passo gara che sembra andare molto bene, ma andrebbe valutato il carico di benzina. I tempi sulla simulazione del long run comunque sono sempre più alti. Al termine del long run, il passo gara di Sainz sembra diventare abbastanza preoccupante (anche se potrebbe essere cambiato il carico di benzina)

17:51 – Finalmente esce Leclerc dal suo box dopo una serie di interventi sulla sua SF-24. Esce con gomma rossa

17:49 – Verstappen non brilla nella simulazione del passo gara. Intanto, i meccanici Ferrari continuano a lavorare duramente sulla vettura di Leclerc non riuscendo probabilmente a trovare la quadra

17:45 – Ecco la classifica dei tempi quando mancano solo 15 minuti al termine della seconda sessione di prove libere

17:42 – Perez fatica tantissimo sul giro secco mentre Leclerc rimane fermo ai box con i meccanici ancora all’opera sulla sua SF-24. Intanto Norris e Sainz continuano a spingere tantissimo nella simulzione del passo gara, girando praticamente in fotocopia.

17:38 – Leclerc fermo ai box mentre Sainz sfida Norris nel passo gara. Il long run viene provato da tutti su gomma rossa. Solo Verstappen va su gomma gialla

17:34 – Parte ancora una volta il valzer di ingresso ai box. Sainz esce da subito per provare un long run e per poter provare al meglio la simulazione del passo gara.

17:30 – Arriva Hamilton e si prende il tempo più veloce, di soli 22 millesimi più veloce di quello di Sainz. Questa la classifica dei tempi a metà sessione

risultati fp2 gp spagna

17:27 – Arriva anche Max Verstappen volando nel primo settore, ma perdendo tantissimo tempo nel secondo e nel terzo settore. Alla fine si prende il momentaneo terzo tempo dietro Sainz e Norris

17:24 – Sainz giro veloce! Ferma il cronometro in 1:13.286, è il giro più veloce per il momento. Poi si accoda Leclerc lontano 3 decimi dal compagno di squadra. Norris a soli 33 millesimi da Sainz, si piazza secondo.

17:23 – Leclerc e Sainz tornano in pista per la prima volta con la gomma rossa. Rossa anche per Norris. Ancora fermi ai box le due Mercedes e Verstappen

17:21 – Intanto i piloti, dopo i primi tentativi, rientrano tutti ai box. Ferrari sta lavorando per capire cosa succede nel secondo e nel terzo settore. Nell’ultimo settore infatti, la Ferrari paga ben 4 decimi

17:20 – Mercedes continua a segnare tempi molto veloci provando a sfidare la McLaren di Norris. Pare che Red Bull non abbia accolto la richiesta di Verstappen di cambiare l’ala posteriore

17:15 – Ecco la situazione dei tempi dopo 15 minuti dal via. Strana la presenza delle due Mercedes e la McLaren, con Ferrari e Red Bull in difficoltà

risultati fp2 gp spagna

17:13 – Anche Verstappen sembra avere qualche problema con la sua Red Bull, lamentando un po’ di sottosterzo che lo mette in leggera difficoltà e chiede il cambio della sua ala posteriore. Ferrari funziona bene nel primo settore, ma poi sembra crollare

17:10 – Leclerc rientra ai box dopo che anche Sainz ha fatto una breve sosta nella pit lane. Ferrari sta ancora lavorando sul set-up mentre volano le due Mercedes, Norris e Verstappen

17:07 – Continua ad essere lontano Leclerc che si ferma a soli 6 decimi da Norris che è stato il più veloce. Anche Sainz a soli 5 decimi. Le due Ferrari ora hanno la stessa configurazione

17:05 – Escono anche Verstappen e Sainz. I piloti sono quasi tutti su gomma gialla per provare al meglio anche la mescola media

17:02 – Tutti subito in pista per sfruttare al massimo la sessione di prove libere. In Spagna continua a splendere il sole e l’asfalto rimane ancora molto caldo. Gli ultimi ad uscire saranno Verstappen e Sainz

17:00 – Semaforo verde anche per le FP2, le vetture sono già tutte pronte a scendere in pista

16:50 – Mancano ormai minuti alla seconda sessione di prove libere del GP di Spagna. La Ferrari ha necessità di comprendere i problemi di set-up riscontrati durante le FP1 sulla vettura di Leclerc

La cronaca avrà inizio alle ore 16:50. Questo articolo si aggiorna automaticamente.


Leggi anche: F1 | GP Spagna – Ferrari SF-24: Ecco tutti gli aggiornamenti al debutto a Barcellona – FOTO


Non solo: la scuderia di Maranello si è anche preparata per portare dei piccoli aggiornamenti in terra spagnola. Infatti, già dal giovedì, è stato evidente un leggero cambio nell’ala posteriore che dovrebbe andare a migliorare ulteriormente la prestazione della rossa.

In casa Ferrari, il clima che si respira sembra essere molto positivo. Infatti, sia Vasseur che i due piloti si sono premurati di chiarire da subito che quanto successo in Canada è solo un brutto ricordo. Pare, infatti, che a Maranello abbiano già risolto i problemi e che siano già pronti a tornare forti come a Monaco.

“In Canada abbiamo avuto delle oggettive difficoltà. Ma questo non vuol dire che i nostri passi avanti non restino tali. Ora abbiamo raggiunto un atteggiamento molto positivo e ogni singolo membro della fabbrica contribuisce agli sviluppi e a migliorare gara dopo gara” ha spiegato Vasseur.

Sono sicuro che su questo circuito la Red Bull farà molto bene. Probabilmente qui emergerà tutta la sua forza, il layout di questo circuito potrebbe essere molto adatto alle caratteristiche della loro monoposto. Questo comunque è il pensiero non solo mio, ma di tutto il team. Staremo a vedere” questo invece il pensiero di Leclerc, che rimane comunque molto positivo.

Segui con noi la cronaca live delle FP2 del GP di Spagna, appuntamento alle ore 16:50.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.