Formula 1

Cambia il sistema di assegnazione dei punti in F1 nel 2025?

Secondo le ultime indiscrezioni, l’attuale sistema di assegnazione dei punti in F1 potrebbe essere rivisto in ottica 2025

Si è appena concluso il GP di Cina, che ha visto ancora una volta Max Verstappen imporsi sui competitors, con un fantastico Lando Norris in seconda posizione e Sergio Perez in terza a chiudere il podio. Quarte e quinte le due Ferrari, con Charles Leclerc che ha tagliato il traguardo davanti a Carlos Sainz, con Russell, Alonso, Piastri, Hamilton e Hulkenberg a concludere la top 10.

Sistema punti F1 2025
Cambia il sistema di assegnazione dei punti in F1 nel 2025? © Red Bull Content Pool

Il divario tra i top team e le squadre di media/bassa classifica, seppur minore grazie al doppio ingresso della Safety Car attorno a metà gara che ha annullato i distacchi, è ancora una volta importante.

Tolte McLaren Ferrari, Mercedes, e Aston Martin, (che hanno comunque accusato un ritardo sul traguardo considerevole), la prima delle vetture del midfield, ovvero Haas, ha accumulato ben 60 secondi di gap dal vincitore Max Verstappen, a dimostrazione di come la distanza tra le squadre di vertice e quelle di bassa classifica stia aumentando sempre di più.

Dopo cinque gare, solamente sette squadre hanno ottenuto punti, con Williams, Stake e Alpine ancora ancorate a quota zero.

Per fare fronte a ciò, stando a quanto riportato da motorsport, Formula 1 starebbe quindi pensando di rivedere l’attuale sistema di assegnazione dei punti, arrivando a concedere punti anche fino al dodicesimo classificato, per permettere anche ai team nelle retrovie di racimolare punti preziosi in ottica costruttori.

Negli ultimi 25 anni, l’assegnazione dei punti è cambiata diverse volte, con la stagione 1991 che vide il debutto del sistema 10/6/4/3/2/1, per poi subire leggere modifiche nel 2003, assegnando nell’ordine 10/8/6/5/4/3/2/1 per i primi otto classificati.


Leggi anche: Stroll tampona Ricciardo sotto SC: Verstappen scoppia a ridere nel post gara – VIDEO


Il grande cambio si ebbe appunto a fine 2009, con l’attuale sistema che assegna ancora 25/18/15/12/10/8/6/4/2/1 punti, escludendo i punti assegnati nelle gare sprint. Dovesse cambiare ancora nel 2025, i punti dal primo al settimo rimarrebbero invariati, mentre dall’ottavo in poi il sistema 5/4/3/2/1 punti.

Per ricevere il via libera in vista del 2025, la nuova proposta richiederà l’approvazione di almeno sei squadre su dieci, con la decisione che verrà presa nella riunione della F1 Commission a Ginevra in programma la prossima settimana.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter