A TCFormula 1Interviste F1

F1 | “Horner resta, Marko e Newey lasciano e Verstappen va in Mercedes”

Secondo recenti indiscrezioni, Max Verstappen potrebbe esercitare una clausola d’uscita nel suo contratto per liberarsi da Red Bull

Di pari passo alla vicenda Horner, le voci su un possibile approdo di Max Verstappen in Mercedes continuano ad intensificarsi, soprattutto alla luce delle recenti indiscrezioni. Secondo quanto riportato da F1insider pochi minuti fa, infatti, l’olandese potrebbe esercitare una clausola d’uscita nel suo contratto per liberarsi da Red Bull, nonostante il suo contratto scada nel 2028. Una situazione che sembra in continuo divenire, con anche Ford che resta affacciata alla finestra.

Verstappen clausola Red Bull
Max Verstappen potrebbe esercitare una clausola d’uscita per liberarsi da Red Bull © Sports Illustrated

 

Un rebus sempre più complicato

Dopo i battibecchi a favore di telecamere tra Horner Jos Verstappen nel paddock in Bahrain, le conseguenti bordate di quest’ultimo ai microfoni successivamente, ed il colloquio con Toto Wolff, la pazza idea di vedere Max Verstappen clamorosamente via dalla Red Bull per accasarsi in Mercedes non sembra più così pazza. 

Dovesse Helmut Marko e lo sponsor di Verstappen salutare la compagine anglo-austriaca, come suggerito dalla testata tedesca, ecco quindi che l’olandese sarebbe libero di fare le valigie e accasarsi in un’altra scuderia.

Ad aggiungere ulteriore benzina sul fuoco ci ha pensato Gerhard Berger, il quale, avendo avuto modo di osservare il clima di forte tensione in casa Red Bull nel paddock in Bahrain, ha commentato: “Per ora, Horner resta, Helmut Marko e Adrian Newey lasciano e Max va alla Mercedes”.


Leggi anche: F1 | La bomba dalla Germania: il colpo Verstappen-Mercedes può davvero avvenire


Da monitorare anche la situazione legata a Ford, che entrerà al fianco di Red Bull nel progetto Powertrains a partire dal 2026, e che sembrerebbe sempre più stufa di una vicenda che ha ormai esulato bem oltre il perimetro di Milton Keynes.

L’azienda statunitense starebbe infatti cercando di tirarsi fuori dall’accordo, con Red Bull che potrebbe ritrovarsi priva di un partner fondamentale in vista del debutto del nuovo ciclo regolamentare.

Anche Helmut Marko, infine, interpellato sui rumors di mercato legati a Verstappen, non ha voluto né confermare ne smentire; “Per quanto mi riguarda, non ostacolerò Max”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

2 commenti

Andee Kcapp 04/03/2024 at 19:13

E se Horner agisse a favore di Porsche per vendergliela ?

Gabriele Bellomo 04/03/2024 at 20:46

Non ha FantaF1, secondo il mio modesto parere il tutto è plausibile, ma una tale frattura in un momento di dominio storico del Team significa solo una cosa… che per il 2026 sono nella melma con le nuove PU visto che Horner ha fatto saltare l’accordo con Porsche ed ora vogliono fargliela pagare… gli restano solo due mondiali da vincere, questo e il prossimo per poi finire nell’oblio nel 2026… Ford metterà lo stampino, il marchio. l’adesivo, mica i tecnici…

I commenti sono disabilitati