Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Ocon, addio ad Alpine sempre più probabile: spunta la possibile meta per il 2025

Secondo recenti indiscrezioni, potrebbe essere Esteban Ocon il futuro compagno di Oliver Bearman in Haas nel 2025

Sono giornate molto calde sul fronte mercato piloti, con la griglia 2025 che inizia a prendere sempre più forma. Con l’ufficialità del passaggio di Nico Hulkenberg in Stake, sono ancora però nove i piloti ancora in scadenza a fine stagione, e la Silly Season è ormai alle porte.

Ocon Haas
Ocon, addio ad Alpine a fine stagione per passare in Haas? © motorsport

Negli scorsi giorni si è parlato molto di un possibile ritorno di Valtteri Bottas in Williams, con il finlandese che è stato avvistato a colloquio con James Vowles nel motorhome della scuderia inglese nel paddock di Imola nel weekend appena trascorso.

Per Valtteri si tratterebbe non solo di un ritorno a Groove, squadra in cui ha militato dal 2013 al 2016, ma anche un’occasione per tornare a collaborare con l’attuale team principal del team fondato da Frank Williams, dopo aver fatto squadra in Mercedes dal 2017 al 2021.

La novità delle ultime ore riguarda invece la possibile nuova avventura di Esteban Ocon, con il francese che avrebbe già manifestato l’intenzione di lasciare Alpine a fine anno, complice anche il fallimentare progetto della A524 finora.

Secondo quanto riportato da motorsport.com, infatti, Ocon potrebbe salutare la compagine francese dopo cinque stagioni tra pochi alti e tanti bassi, per far coppia in Haas con Oliver Bearman, sul quale si attende ormai solamente l’ufficialità.


Leggi anche: F1 | Horner non stupito dalla vittoria “capolavoro” della “macchina” Verstappen a Imola


Con Hulkenberg già fuori dai giochi, a far spazio sarebbe inevitabilmente Kevin Magnussen, autore di un inizio di campionato disastroso, a differenza del compagno di squadra che continua invece a navigare costantemente in zona punti. 

Più complicata è invece la situazione legata a Pierre Gasly. Anche il francese gradirebbe lasciare Enstone a fine anno per sposare un progetto più competitivo. Tuttavia, la mancanza di opzioni concrete sul mercato sembrerebbe far pendere l’ago della bilancia verso una sua riconferma in Alpine anche nel 2025.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter