Formula 1Interviste F1

F1 | L’indiscrezione dall’Inghilterra: Lawson già certo del sedile RB nel 2025?

Secondo recenti rumors dall’Inghilterra, Racing Bulls avrebbe promesso un sedile a Liam Lawson in vista della stagione 2025

Nonostante siamo ancora ben lontani dall’inizio dal giro di boa della stagione, la Silly Season è iniziata con parecchi mesi d’anticipo in questo 2024. Dopo l’ufficialità del passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari, ed i rumors che continuano ad avvicendarsi sul futuro di Carlos Sainz, Max Verstappen e Fernando Alonso, nelle ultime ore si è tornati a parlare molto anche di Liam Lawson, ancora fermo ai box dopo la splendida parentesi in AlphaTauri nel 2023. 

Lawson Racing Bulls 2025
Lawson correrà per Racing Bulls nel 2025? © Red Bull Content Pool

Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della Formula 1, al neozelandese ”sarebbe stato promesso un sedile per il 2025”, in attesa di capire come si evolverà la situazione legata a Daniel Ricciardo, sempre più in bilico dopo il pessimo avvio di campionato.

L’australiano si era infatti presentato alla tappa di casa a Melbourne con grande entusiasmo, convinto di poter ottenere finalmente un buon risultato.

A farlo è stato però il compagno di squadra Yuki Tsunoda, autore di una performance maiuscola in gara e culminata con una splendida settima posizione al traguardo, mentre Daniel ha dovuto accontentarsi di un’anonima dodicesima posizione.

Parlando del proprio futuro poco tempo fa, Lawson si è detto assolutamente pronto a sostituire il collega, qualora si presentasse l’occasione: ”Quest’anno è il primo dopo un po’ di tempo in cui tutto è esattamente uguale. È molto difficile trovare un posto quando ci sono più piloti”.


Leggi anche: F1 | GP Giappone – Brutto incidente per Sargeant nelle FP1 ma il telaio è salvo – VIDEO


”Io mi sento pronto, ma ci sono anche molti altri piloti. In definitiva, il mio obiettivo è quello di tornare a sedermi  in macchina il prima possibile”.

Negli scorsi giorni si è parlato anche di un presunto ultimatum dato da Helmut Marko a Ricciardo (poi smentito in seconda battuta), con l’austriaco che avrebbe intimato l’australiano ad ottenere risultati entro la tappa di Shangai.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter