Formula 1Interviste F1

F1 | Ora è Perez a mettere pressione a Red Bull: fissata una deadline ben precisa per il rinnovo

Sergio Perez si aspetta di ricevere delucidazioni sul proprio futuro in Red Bull e su un eventuale rinnovo già tra poche settimane

Dopo il disastroso finale della scorsa stagione, Sergio Perez ha iniziato il 2024 con uno spirito decisamente diverso. Nelle prime quattro gare, infatti, il messicano ha collezionato tre secondi posti, contribuendo alle tre doppiette Red Bull ottenute finora.

L’unica macchia, almeno per ora, resta l’anonimo quinto posto di Melbourne, anche se il danno al fondo provocato dal tear-off di Fernando Alonso non gli ha permesso di esprimere il massimo potenziale in gara.

Perez rinnovo Red Bull
Ora è Perez a mettere pressione a Red Bull: fissata una deadline ben precisa per il rinnovo © Getty Images

Anche la classifica piloti sorride finalmente al nativo di Guadalajara, che ora insegue il compagno di squadra a soli 13 lunghezze a quota 64 punti, seppur tallonato dai due piloti Ferrari.

Sia Christian Horner che Helmut Marko hanno sempre affermato come il destino della seconda guida Red Bull sia proprio nelle mani di Perez, il quale, se dovesse confermare l’ottimo stato di forma attuale, dovrebbe riuscire a strappare anche il rinnovo per il 2025. 

Interpellato sul proprio futuro al termine del GP di Suzuka, Checo ha fissato una data ben precisa entro la quale ricevere maggiori delucidazioni: ”Sono abbastanza rilassato al riguardo. È la mia 14ª stagione in Formula 1 e qualunque sia la prossima, sono molto soddisfatto di ciò che ho fatto finora in questo sport”.

“Credo che sarà una questione di tempo. Il mercato dei piloti si sta muovendo. Nelle prossime settimane ci sarà molto movimento. Mi aspetto, entro un mese, di sapere davvero cosa farò il prossimo anno”.


Leggi anche: F1 | Altro disastro Mercedes a Suzuka, ma per Wolff il podio era fattibile


Per mesi il messicano si è ritrovato al centro di voci di mercato che lo vedevano già fuori dall’orbita Red Bull in ottica 2025.

Tuttavia, con un Daniel Ricciardo sempre più deludente, i due piloti che potrebbero impensierire maggiormente Checo al momento corrispondono ai nomi di Carlos Sainz e Fernando Alonso, entrambi ancora a caccia di un sedile per la prossima stagione. 

Da capire anche come si muoverà Max Verstappen, da settimane accostato a Mercedes per il dopo Hamilton.

Tuttavia, anche vedendo i pessimi risultati delle frecce d’argento, risulta alquanto improbabile vedere l’olandese fare le valigie a fine stagione. Stesso discorso per Perez, che secondo alcuni rumors sarebbe addirittura già in procinto di rinnovare il contratto. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter