Formula 1Interviste F1

F1 | Red Bull “copia” Mercedes: quanto c’è della W14 sulla nuova RB20

Sia Christian Horner che i due piloti hanno commentato la nuova RB20, che riprende alcune delle soluzioni scartate da Mercedes con la W14 della passata stagione

RB20 Mercedes W14
Red Bull “copia” Mercedes: quanto c’è della W14 sulla nuova RB20 © Red Bull

Ancora una volta, i campioni del mondo in carica hanno lasciato tutti di stucco. Nonostante tutti si aspettassero una monoposto pressoché identica alla RB19, vincitrice di ben 21 GP su 22 nell 2023, Red Bull non si è limitata al compitino, presentando una RB20 decisamente rivoluzionaria sotto molti punti di vista.

La scuderia di Milton Keynes intende infatti far funzionare e vincere con alcune delle soluzioni scartate da Mercedes lo scorso anno, con le frecce d’argento che hanno presentato invece una monoposto profondamente rivista rispetto alla fallimentare W14. 

Nessuna copia Mercedes

Tuttavia, Horner ha negato di aver ”copiato” Mercedes, bensì di aver semplicemente esplorato tutte le opzioni percorribili per estrarre ancor più prestazione dalla nuova vettura: “Non è una scelta tattica, ma si basa sulle prestazioni e su ciò che vediamo attraverso i nostri strumenti di simulazione”.

“Ovviamente la vettura appare visibilmente diversa in alcune aree rispetto all’anno scorso. Solo il cronometro lo dirà, ma in un mondo virtuale non ci saremmo impegnati in questo progetto se non avessimo ritenuto che fosse migliore”.

Anche Verstappen, nonostante abbia riconosciuto alcune somiglianze tra la RB20 e la W14, sopratutto nella zona del cofano motore, ha comunque spostato le parole del team principal: “Lo definirei ancora stile Red Bull, ma so cosa intendi”.


Leggi anche: F1 | Perez si vede “idealmente” ancora altri quattro anni in Red Bull


“Sono abbastanza soddisfatto della direzione che hanno scelto. Ho visto i disegni ad Abu Dhabi, nell’ultima gara, e mi sono detto: ‘Wow, è molto diverso’. Non sono stati conservativi, diciamo così. Credo che ciò che mi piace del team è che avevamo un ottimo pacchetto, ma hanno colto l’occasione per fare il massim, e cercare di migliorarlo”.

“Il tempo ci dirà se sarà davvero molto buono. Da quello che vedo all’interno della squadra, tutti sono soddisfatti dei risultati ottenuti durante l’inverno. Ma d’altra parte non possiamo controllare quello che hanno fatto gli altri”.

Infine, anche Sergio Perez, domandatogli se fosse rimasto sorpreso di vedere alcuni elementi della W14 sulla nuova macchina, ha risposto: “Sì, un po’! Allo stesso tempo dimostra quanto questa squadra voglia progredire e spingersi oltre i limiti. È davvero bello da vedere”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter