Formula 1Interviste F1

F1 | Verstappen “vincerà con 25 secondi di vantaggio o più” a Melbourne

Ted Kravitz ritiene che la forbice tra Max Verstappen e i rivali aumenterà ancor di più in Australia, nonostante il dominio incontrastato nei primi due Gran Premi

Nel mentre la Formula 1 si prepara a sbarcare a Melbourne per la terza trasferta della stagione 2024, Max Verstappen si prepara a raccogliere la prima tripletta dell’anno, che gli permetterebbe di eguagliare il suo stesso record di dieci vittorie consecutive già stabilito nello scorso campionato. Nonostante l’olandese abbia nettamente annichilito la concorrenza in Bahrain e a Jeddah, Ted Kravitz ritiene che la forbice tra Max Verstappen e i rivali aumenterà ancor di più in Australia.

Kravitz Verstappen Australia
Ted Kravitz ritiene che la forbice tra Verstappen e i rivali aumenterà ancor di più in Australia © Max Verstappen via X

Verstappen ancora imprendibile a Melbourne

”Due gare, due doppiette, quindi non nutro particolare ottimismo sul fatto che i rivali chiuderanno il gap”, ha esordito il reporter inglese al podcast di Sky Sports. “Gli altri svilupperanno, la Red Bull si svilupperà come tutti gli altri”.

“Questa è la macchina numero uno al momento, perché ci sono stati i test e poi le gare, quindi mi aspetto che si sgranchiscano le gambe in Australia e a Suzuka. Penso che Max potrebbe vincere con 25 secondi o più”.

Estendendo invece il discorso sulla restante parte della stagione, anche qui Kravitz dubita che qualcuno riuscirà ad eguagliare la competitività della RB20:“La penso diversamente su un eventuale dominio della Red Bull e sulle speranze o i timori di una stagione competitiva quest’anno”.

“Spesso si dice che è la speranza che ti uccide. L’anno scorso pensavo: ‘è il secondo anno di una nuova generazione di regole, forse sarà un po’ diverso e la Ferrari ci arriverà, ma non è così. Questa è una macchina dominante, quindi nutro poche speranze che qualcuno riesca a prendere la Red Bull quest’anno”.


Leggi anche: F1 | Perchè Hamilton “farà fatica a stare davanti a Leclerc” nel 2025


 ”Non nutro molte speranze che qualcuno possa sfidare Max per un altro campionato, ma credo che lo sapessimo già alla vigilia della stagione. Il merito è tutto loro, si meritano i risultati che otterranno”.

Ferrari si augura ovviamente di smentire le parole del britannico, con i tecnici di Maranello che hanno già in cantiere diversi aggiornamenti in galleria del vento, con l’obiettivo di estremizzare il progetto SF24.

Secondo recenti indiscrezioni, Ferrari dovrebbe volare a Melbourne con ancora la medesima configurazione vista in Arabia Saudita, per poi introdurre i primi aggiornamenti tra Giappone e Cina, ed inaugurare il calendario europeo con un importante pacchetto a Imola. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter