Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Mercedes, Wolff lancia un altro messaggio chiave a Sainz e ad Antonelli

Toto Wolff ha ribadito la volontà di Mercedes di puntare forte su Kimi Antonelli, escludendo Carlos Sainz dall’equazione

Sono giornate calde per quanto riguarda il mercato piloti, con Carlos Sainz che resta ovviamente il pezzo pregiato di una Silly Season ormai in procinto di esplodere. Con i recenti rinnovi di Sergio Perez e Yuki Tsunoda, sono ancora otto i piloti in scadenza a fine 2024 che non hanno ancora ufficializzato il sedile per il 2025, con lo spagnolo che ormai si ritrova costretto a scegliere tra Williams e Audi.

Wolff Sainz Antonelli
Mercedes, Wolff lancia un altro messaggio chiave a Sainz e ad Antonelli @ MercedesFRteam via X

Il nativo di Madrid è stato accostato a lungo anche a Mercedes, con Toto Wolff che, già negli scorsi giorni, aveva affermato di star puntando ad altri nomi per il 2025: “Vogliamo solo concentrarci su Kimi, questo è il nostro futuro, i giovani piloti. Vogliamo puntare su questo, sui giovani piloti. Questo è quello che abbiamo detto a Carlos”.

Parlando al termine del GP del Canada, l’austriaco ha ribadito la volontà di Mercedes di puntare forte su Kimi Antonelli, che tanto ha impressionato nei test di Silverstone dello scorso mese di Maggio, escludendo  di fatto Sainz dall’equazione: “Penso che, prima di tutto, Carlos meriti un sedile di primo piano”.

”Ha fatto un lavoro fantastico. Ma per noi, abbiamo intrapreso un percorso per dire: ‘Vogliamo reinventarci un po’ in futuro’. Kimi Antonelli ha sicuramente un ruolo in tutto questo”.

“Non abbiamo ancora preso una decisione per il prossimo anno, ma non volevamo che anche Carlos aspettasse, perché deve prendere le decisioni da solo. È giusto così, ma sta facendo un lavoro super”.


Leggi anche: Pillole di F1 | Leclerc con Rovazzi a Fiorano, il casco orange di Verstappen: il recap delle notize di oggi


In attesa di capire se e quando arriverà l’ufficialità di Antonelli, Mercedes vuole concludere in crescendo il 2024, con il GP del Canada che ha fornito una grande iniezione di fiducia agli uomini di Brackley: “Credo che da Imola in poi abbiamo fatto i passi giusti e abbiamo messo sulla macchina parti che stiamo valutando”, ha aggiunto Wolff.

”È un aspetto con cui abbiamo avuto difficoltà negli ultimi due anni. Ora, in linea di massima, sembra che stiamo aumentando le prestazioni ogni fine settimana. Con le novità in arrivo, con i nuovi componenti che arriveranno a Barcellona, questo dovrebbe aiutarci. Quindi, spero vivamente che potremo continuare questa traiettoria positiva”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter