F1|GP Brasile- Qualifiche- Perez: “Il nuovo motore di Hamilton funziona molto bene”

In Brasile, sul circuito di Interlagos, Red Bull conquista la seconda e la quarta posizione al termine delle qualifiche del venerdì, che stabiliscono la griglia di partenza per la Qualifica Sprint del sabato.

red bull brasile
Credits Sergio Perez Facebook

Nelle qualifiche del venerdì del Gran Premio del Brasile, Red Bull e Mercedes occupano le prime quattro posizioni in classifica. Il duello tra Red Bull e Mercedes, nel fine settimana del Gran Premio del Brasile, non si consuma solo in pista.

Al termine delle qualifiche del venerdì, Lewis Hamilton è investigato per una possibile irregolarità del DRS. Secondo Mercedes, Verstappen potrebbe aver rotto il DRS di Hamilton, in quanto si è avvicinato alla monoposto dell’inglese e lo ha toccato (peraltro il regolamento viete di toccare le monoposto in regime di parco chiuso). Quindi, anche Max Verstappen è sotto investigazione.

Alle 9.30 (ora locale) di sabato, i commissari ascolteranno Hamilton e Verstappen. La griglia di partenza della qualifica sprint di sabato pomeriggio potrebbe cambiare in caso di penalità.

Torniamo alle prestazioni del venerdì di Red Bull sulla pista di Interlagos, in Brasile. Verstappen si è qualificato al secondo posto e il compagno di squadra al quarto


Leggi anche: F1 | GP Brasile – Qualifiche, Verstappen: “Non sono sorpreso della P2”


Sergio Perez

Oggi è stato un po’ complicato, soprattutto in Q1 dovendo usare due set di gomme, quindi siamo partiti con il piede sbagliato in qualifica, ma stavamo progredendo bene e guadagnando in Q3. Poi penso che la pista si sia raffreddata un po’ e non abbiamo letto le condizioni come avremmo dovuto. Abbiamo fatto il possibile per il nostro ultimo giro e ci mancava solo mezzo decimo o giù di lì per essere più avanti. Detto questo, il quarto posto è una buona posizione da cui iniziare la gara sprint. Penso che il nuovo motore della Mercedes sta funzionando molto bene, Lewis era intoccabile oggi, ma vedremo domani. Speriamo che domani possiamo avere una buona gara sprint perché la macchina ha mostrato un buon passo“.

Christian Horner

Penso che il nuovo motore Mercedes abbia sicuramente dato loro qualche cavallo in più, quindi penso che il secondo posto sia stato il migliore piazzamento possibile. Possiamo esserne felici di essere in prima fila domani. Possono succedere così tante cose in queste gare sprint, come abbiamo visto in questa stagione. Penso che abbiamo una buona macchina da corsa.  Si alzeranno le temperature nei prossimi giorni rispetto ad oggi, ne dobbiamo tenere conto. È stato piuttosto bello in pista oggi, quindi vediamo in gara domani.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.