F2 | Antonio Fuoco sarà arretrato di 3 posizioni in griglia a Spa

Il pilota italiano del team Charouz non ha scontato al pit stop una penalità di 5 secondi inflittagli in gara. Per questo motivo sarà retrocesso di 3 posizioni sulla griglia nel prossimo appuntamento di Spa-Francorchamps. Fuoco penalità

Foto: FIA Formula 2

Sprint Race del Gran Premio d’Ungheria da dimenticare per Antonio Fuoco. A causa di un contatto con Sergio Sette Camara, in cui ha danneggiato l’ala anteriore, il pilota della Ferrari Driver Academy ha dovuto percorrere un intero giro per poter effettuare il pit stop e sostituire l’ala. (Leggi la sintesi di gara 2 del GP di UngheriaFuoco penalità

Rientrato ultimo (e doppiato) dopo la sostituzione dell’ala anteriore, dopo qualche giro è arrivata per Fuoco una penalità di 5 secondi per aver superato il limite di velocità nella pit lane.

In questi casi il regolamento prevede che la penalità di 5 secondi venga scontata al pit stop, se questo viene effettuato, oppure che venga aggiunta al tempo finale ottenuto in gara.  Fuoco penalità

Nella seconda fase di gara, Fuoco ha effettuato un ulteriore pit stop, ma senza scontare la penalità di 5 secondi che i commissari gli avevano inflitto in precedenza.

Ciò gli è costato una penalizzazione di 3 posizioni in griglia da scontare nel prossimo appuntamento in Belgio, nella Feature Race del 25 agosto.

Un errore grave da parte del muretto. In una gara che per Fuoco era già compromessa, i 5 secondi aggiuntivi non avrebbero cambiato la sua posizione sul traguardo. Le 3 posizioni di penalità per la prossima gara invece pesano, vista la lotta accesa per le prime posizioni del campionato.


F2 | GP Ungheria: Albon vince gara 2, secondo Luca Ghiotto

mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.