F2 | Bahrain, sprint race – La gioia di Ghiotto: “Mi sono ispirato a Leclerc”

Luca Ghiotto ha trionfato nella sprint race della Formula 2 in Bahrain, grazie ad una gara superlativa ed una strategia impeccabile ispirata ad un suo illustre collega… Ghiotto Formula 2

F2 Ghiotto Bahrain Ghiotto Formula 2
Foto: twitter FIA F2

Pole position al venerdì, secondo posto nella feature race al sabato e vittoria nella sprint race alla domenica. Luca Ghiotto lascia il Bahrain in testa alla classifica del campionato di Formula 2. Un weekend che avrebbe potuto essere addirittura migliore, se solo ieri il sistema di partenza della sua vettura non avesse fatto le bizze.

La stessa partenza che ieri lo aveva tradito, oggi invece lo ha portato alla gloria: con il secondo posto di ieri, il pilota veneto ha infatti preso quest’oggi il via dalla settima piazza e grazie ad un grandioso primo giro, si è ritrovato subito terzo. Ciò ha facilitato l’esecuzione della sua strategia, che prevedeva il pit stop, a differenza dei due piloti DAMS, che sono stati i suoi avversari più pericolosi nella lotta per la vittoria.

Foto: motorsportitalia.net

La sprint race infatti non prevede il cambio gomme, ma in una pista come quella di Sakhir molto severa con gli pneumatici, la strategia con la sosta si è rivelata quella vincente.

Proprio qui nel 2017, Charles Leclerc fu il primo a trionfare con la medesima tattica e Luca Ghiotto ammette di aver preso spunto da lui: “Sapevamo che arrivare in fondo alla gara con un solo treno di gomme sarebbe stato difficile. Poi sono riuscito a superare quattro vetture alla partenza e allora abbiamo optato per la strategia con il pit stop. Qui Leclerc due anni fa vinse la gara sprint con il pit stop: diciamo che abbiamo preso ispirazione da lui”.

Gran Premio Bahrain 2019 – La Gara in diretta [LIVE Gara]