F2 | Dorian Boccolacci torna nella categoria con la Trident

Dorian Boccolacci ritorna in pista a Silverstone con la Formula 2. Dopo l’esperienza dei primi cinque round con la Campos, il francese ha saltato il weekend austriaco per poi trovare l’accordo con la Trident.

Dorian Boccolacci
Foto: Dorian Boccolacci Twitter

Dorian Boccolacci è di nuovo della partita in F2; con 22 punti all’attivo, dopo la sostituzione con Arjun Maini da parte della spagnola Campos prima della gara in Austria, Dorian ha ritrovato un sedile con la casa costruttrice milanese.

Per Boccolacci si tratta della seconda esperienza con la Trident dopo quella in GP3 del 2017. Nel corso di quella stagione, il ventenne francese ha ottenuto una vittoria a Yas Marina e un secondo posto a Barcellona – in entrambi i casi nella Sprint Race.

Dopo la parentesi con MP Motorsport in GP3 ad inizio 2018, Boccolacci viene promosso in F2 dopo la vittoria della Sprint Race in Ungheria.

Quest’anno, nella prima parte con la Campos ha chiuso in quattro occasioni – entrambe le gare a Baku e Monaco – in zona punti. Miglio risultato in F2 finora è proprio un quarto posto, che Boccolacci ha conquistato nella Feature Race di Monaco.

Boccolacci affiancherà Giuliano Alesi, a lasciargli spazio è quindi Ralph Boschung.

Queste sono le dichiarazioni del nuovo pilota della Trident: “Sono entusiasta di poter fare rientrare nella famiglia del Team Trident, con il quale ho ottenuto rimarchevoli risultati in GP3 Series nel 2017. Con la compagine con sede a Milano ho un rapporto di stima reciproca e sono contento si siano create le condizioni per tornare a lavorare insieme. Non vedo l’ora di poter scendere in pista e cogliere un risultato importante a Silverstone”.

Giacomo Ricci, Team Manager della Trident, ha invece commentato così il ritorno dell’ex MP Motorsport: “Sono davvero molto contento di poter comunicare che Dorian Boccolacci tornerà a vestire i colori del Team Trident il prossimo fine settimana a Silverstone. Daremo il massimo per assistere il nostro portacolori in modo che possa trovare velocemente il giusto feeling con la nostra monoposto e aiutare la squadra a cogliere un risultato di prestigio”.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

Orari del Week End: GP Gran Bretagna 2019 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8 [F1, F2, F3]

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.