F2 | Ghiotto firma con Hitech: “Pronto per una grande stagione”

Come un fulmine a ciel sereno Luca Ghiotto firma con Hitech e ritorna in Formula 2. Affiancherà Mazepin per la stagione 2020. Ghiotto F2 Hitech

Ghiotto F2 Hitech
Luca Ghiotto torna ufficialmente in F2

Quasi come un colpo di scena. Luca Ghiotto, ventiquattrenne pilota vicentino fa ufficialmente il suo ritorno in Formula 2. A fine 2019 aveva annunciato il ritiro dalle competizioni a ruote scoperte per approdare nel campionato GT, sotto la gestione del team R-Motorsport Aston Martin. Ghiotto F2 Hitech

Ghiotto – reduce da un’ottima annata condita da 4 vittorie e 2 pole position – si ritiene molto contento e soddisfatto di ritornare nel campionato per monoposto secondo d’importanza solo alla F1. “Sono pronto per questa avventura. Sono già concentrato per ritornare dietro al volante tra poche settimaneGhiotto F2 Hitech

Per Luca quindi appare come un’occasione enorme per mostrare le sue qualità. Il talento c’è e lo si è visto, soprattutto in un contesto molto difficile e delicato come la Formula 2. Parlano da sè i 207 punti ottenuti in classifica generale che gli sono valsi il terzo posto assoluto.

Il team britannico che precedentemete aveva riseravato il sedile a Sergio Sette Camara, ora impegnato nel ruolo di tester e development driver per McLaren, ritrova in Ghiotto il pilota su cui fare affidamento (grazie anche ad una certa esperienza maturata in 3 anni di F2). Il suo primo rivale, nonchè compagno di squadra sarà il russo Nikita Mazepin.

L’ex teammate del campione uscente, Nick De Vries, si dice molto contento di far parte di Hitech. “Per il team è la prima stagione, ma mi sento di poter competere alla grande“.

Decisione d’esperienza

Come per ogni sport la decisione degli uomini su cui far riferimento spetta al team principal. Oliver Oakes, vero punto di riferimento per il team Hitech, ha ponderato la sua scelta in base all’esperienza, tassello importante per la crescita di una squadra. “Sia Mazepin che Ghiotto hanno corso parecchio tempo in F2. Entrambi hanno testato una monoposto di F1, quindi possiamo confermare il loro livello.Ghiotto F2 Hitech

E sulla competitività di una new entry Oakes ne è certo: “Sento che con Luca e Nikita contribuiranno non solo nello sviluppo, ma anche a lottare coi grandi.

Ghiotto F2 Hitech

Seguici su Instagram!

DTM | Il futuro dell’ibrido potrebbe essere favorito dalla condivisione della tecnologia

Marco Passoni

Progettato nel 1997, fotografo e studente di Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM. Ho sempre voluto lavorare nel mondo della Formula 1 sin da bambino e spero un giorno di arrivarci come responsabile comunicazione o marketing. Instagram: @marcopasso18