F2 | GP Abu Dhabi – Feature Race: Iwasa resiste a Drugovich e trionfa, Sargeant 4° in campionato

Ayumu Iwasa vince la Feature Race di F2 ad Abu Dhabi, per Sargeant si aprono le porte della Formula 1 con un buon quinto posto in gara. Drugovich 2° regala il titolo team alla MP Motorsport.

F2 GP Abu Dhabi Feature Race Iwasa Drugovich Sargeant Formula 1 F1
Ayumu Iwasa, DAMS, vince l’ultima Feature Race della stagione di F2 ad Abu Dhabi.

Partenza: Nissany sorprende Iwasa in curva 1 ma il giapponese restituisce l’attacco e riguadagna la vetta. Hauger attacca Pourchaire approfittando della lotta del francese con Drugovich.

G1: Lawson attacca Sargeant alla staccata del rettilineo, mentre Doohan scivola in decima posizione. Ritiro per Boschung che è finito in testacoda dopo la seconda zona DRS.

G2: Virtual Safety Car per rimuovere la Campos dello svizzero.

G4: Riparte la corsa, Pourchaire riprende la P4 ai danni di Hauger. Doohan risale fino all’ottava posizione passando Cordeel ed Armstrong; ora nel mirino c’è Sargeant.

G5: Sargeant non riesce ad avvicinarsi a Lawson mantenendosi a due secondi, ma intanto riesce a tenere Doohan a distanza di sicurezza.

G7: Nissany perde il DRS da Iwasa e si consegna a Drugovich, che passa in curva 9.

G8: Pourchaire attacca Nissany alla 6 ma l’israeliano non molla e porta all’errore il francese riprendendosi il terzo posto. Pit stop per Lawson ed Hauger con il neozelandese che passa il norvegese in corsia box.

G9: Pit stop per Pourchaire che esce alle spalle di Lawson e in lotta con Hauger: perde la battaglia a causa delle gomme fredde.

G10: Sosta per Drugovich, davanti ora c’è Doohan che però ha gomme dure.

G11: Drugovich è incollato a Iwasa e si porta dietro Lawson: sono loro, virtualmente, i primi tre della gara.

G12: Si è formato un trenino alle spalle di Cordeel: Vips e Vesti sono attaccati ai suoi scarichi. Tutti e tre si sono fermati.

G13: Drugovich attacca Iwasa ma arriva leggermente lungo e per evitare il contatto deve allargare la traiettoria. Lawson ne approfitta per riportarsi sotto.

G16: Superata una breve fase di stallo della gara, Iwasa raggiunge i piloti che ancora devono fermarsi. La prima è Calderon, che il giapponese passa agevolmente. Si fermano intanto proprio la colombiana e anche Correa.

G18: Pourchaire attacca Hauger ma è ancora piuttosto lontano. Sargeant si avvicina a Nissany nella lotta per la sesta posizione virtuale.

G19: Ecco l’attacco di Pourchaire che passa Hauger alla staccata del lungo rettilineo ma il norvegese restituisce con una mossa sul rettilineo immediatamente successivo. Prema davanti all’ART in questo momento.

G20: Cinque secondi di penalità per Armstrong per track limits.

G21: Pourchaire ci riprova in curva 9 ma niente da fare, resta dietro. Nissany resiste ancora a Sargeant, ma intanto sono arrivati Cordeel, Vips e Vesti.

G22: Va molto largo Hauger e Pourchaire in curva 9 conquista la posizione. Rientrano ai box Novalak, Armstrong e Sato.

G23: Rientra ai box Daruvala, restano ancora in pista Doohan (con un ottimo ritmo), Verschoor e Fittipaldi.

G24: Ecco il pit per Verschoor, mentre Doohan gira più veloce di Nissany. Il pilota UNI-Virtuosi sta cercando di costruire un gap per rientrare davanti alla DAMS.

G25: Pit stop adesso per Doohan e Fittipaldi.

G26: Clamoroso! Doohan perde l’anteriore sinistra in uscita dai box! Pericolosissimo ma gli altri piloti riescono a scansarla, gara finita per lui.

G28: Virtual Safety Car per rimuovere lo pneumatico perso da Doohan.

G29: Drugovich attacca Iwasa: si lotta per la vittoria della gara! Intanto Sargeant consolida la sua posizione in campionato e passa finalmente Nissany.

G30: Problemi tecnici per la ART di Pourchaire: la Carlin riesce quindi a scavalcare il team francese nei costruttori.

G31: Attacco deciso di Drugovich ma Iwasa resiste con un’ottima difesa!

G32: Virtual Safety Car ancora, c’è Caldwell in barriera!

G33: Ultimo giro emozionante ad Abu Dhabi! Drugovich ci prova ma Iwasa cambia traiettoria e accompagna fuori il brasiliano della MP.

Bandiera a scacchi: Ayumu Iwasa trionfa ad Abu Dhabi! Drugovich chiude la sua stagione in seconda posizione, sul podio c’è Lawson. Sargeant chiude quinto, si aprono le porte della Formula 1 per lui!

La Formula 2 conclude qui la sua stagione, ma già in settimana inizierà la preparazione per il 2023 con i test post season. Adesso, spazio alla Formula 1 con la gara alle 14!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.