F2 | GP Azerbaijan – Juri Vips trionfa nella gara sprint 2!

Juri Vips vince per la prima volta in F2 nella seconda gara sprint dell’Azerbaijan, dopo una gara caratterizzata da 3 incidenti in successione.

f2 vips gara sprint 2

Ha atteso tanto, ma finalmente ha avuto la sua occasione: Juri Vips, pilota estone della Red Bull Academyu, giunge finalmente alla sua prima vittoria in F2 nella seconda gara sprint in Azerbaijan, in una gara divisa in due parti.

La prima ha visto un incidente in partenza, seguito da una safety car e poi da una seconda neutralizzazione e infine da una Virtual Safety Car, in una successione di incidenti. Dal giro 9 invece la gara è stata pulita, con Vips che avendo sfruttato la rpima ripartenza si era messo in seconda posizione, per poi passare Beckmann dopo averlo studiato al giro 11.

Lo seguono sul podio Beckmann e Daruvala, poi Viscaal che non ha resistito agli attacchi da dietro, sbagliando nella sua buona occasione, e Shwartzman autore di una buona gara ma senza guizzi. Buon recupero per Lawson e Piastri, P7 e P8.

La cronaca della gara

Come da regolamento,  Viscaal e Beckmann partono dalla prima fila nella griglia invertita (fino alla 10ª posizione) di gara 2.

I primi due partono bene, con Beckmann che ha la meglio al via, ma dietro è il caos: Zhou e Ticktum bloccano e vanno in testacoda alla prima curva, e entra la prima safety car.

Beckmann riparte bene, dietro Vips prova a prendere il quarto posto a Daruvala e ci riesce. Armstrong, Shwartzman e Verschoor seguono l’indiano della Carlin.

f2 azerbaijan gara sprint

Vips va poi all’attacco di Viscaal in curva 1, la manovra riesce e va subito al’attacco su Beckmann, che intanto aveva allungato.

Al giro 6 Verschoor viene tamponato da Nissany in curva 3, e viene chiamata la seconda Safety Car di giornata.

Beckmann riparte vene, Viscaal cerca di passare Vips ma entrambe le Carlin gli passano davanti. Poi Armstrong cerca di passare Viscaal, non ha la meglio in curva 3 e cerca l’esterno in curva 5 ma va a muro. Si torna sotto Virtual Safety Car, con anche Lundgaard a muro.

La bandiera è di nuovo verde nel corso del 9° giro. Vips studia Beckmann e lo passa sul traguardo dell’11° giro.

Piastri in 8ª posizione segna il giro veloce e cerca di recuperare. Intanto Liam Lawson soffre un problema tecnico che gli fa perdere la posizione proprio su Piastri, ma continua.

Lawson però con un sorpasso rischioso ripassa Piastri e si prende la P7.

Intanto anche Pourchaire si migliora e passa nel 19° giro Drugovich per la 9ª piazza.

Il gruppetto di Daruvala, Viscaal, Shwartzman e Ticktum prosegue compatto fino alla fine, ma nessuno riesce a azzardare una mossa.

Juri Vips giunge quindi al suo primo successo in F2, nella prima stagione completa per l’estone della Red Bull Driver Academy. Lo seguono Beckmann, Daruvala, Viscaal, Shwartzman, Ticktum, Lawson, Piastri, Pourchaire e Drugovich.

f2 vips gara sprint 2 azerbaijan

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.