F2 | GP Belgio: De Vries domina gara 1, poi Sette Camara e Russell

Nyck De Vries vince la Feature Race del Gran Premio del Belgio di Formula 2, mantenendo la prima posizione anche dopo la Safety Car. Dietro l’olandese terminano Sergio Sette Camara e George Russell, seguito dal rivale Lando Norris. Per gli italiani settimo Ghiotto, tredicesimo Lorandi, diciassettesimo Fuoco. F2 GP Belgio

F2 GP Belgio

Nyck De Vries vince con autorevolezza gara 1 del Gran Premio del Belgio. Il pilota olandese parte subito bene guadagnando diversi secondi sugli inseguitori. Neanche l’ingresso della Safety Car rovina i piani del pilota della Prema, che va a conquistare la terza vittoria stagionale.  F2 GP Belgio

Termina secondo Sergio Sette Camara, che supera al via Russell e tiene la seconda posizione, senza però mai riuscire ad avvicinare De Vries.

Terzo George Russell, che con il podio in questa gara incrementa di 3 punti il vantaggio in classifica sul rivale Norris.

Chiudono a punti Norris, Albon, Markelov, Ghiotto, Latifi, Gunther e Nissany.

 

Per quanto riguarda gli italiani, Luca Ghiotto dopo molti duelli in gara termina settimo, Alessio Lorandi ottiene un buon tredicesimo posto, mentre termina ultimo in diciassettesima posizione Antonio Fuoco.

In classifica Russell si porta a 186 contro i 171 di Norris. Risalgono posizioni De Vries e Sette Camara.

La cronaca F2 GP Belgio

La pista si è asciugata dopo la pioggia nelle qualifiche di Formula 1, i piloti partono con gomme slick. F2 GP Belgio

De Vries parte in pole position davanti a Russell e Sette Camara. Boccolacci, al debutto in F2 sulla MP Motorsport, resta subito fermo in griglia nel giro di ricognizione.

Al via ottimo scatto di De Vries, Sette Camara guadagna una posizione su Russell, poi Norris.

De Vries prende un buon vantaggio nei primi giri. Fuoco e Ghiotto sono molto vicini e lottano per la quinta posizione.

Al giro 6 Markelov passa Ghiotto e si prende la sesta posizione. Maini si ferma già ai box per il pit stop.

A fine ottavo giro si fermano per il pit stop Russell e Norris. Markelov nel frattempo passa Fuoco.

Si ferma Sette Camara. esce ancora davanti a Russell e Norris. A fine giro 10 pit anche per De Vries. Norris rischia l’incidente per passare Boschung.

Al giro 16 pit stop per Markelov, De Vries torna in testa davanti a Sette Camara, Russell e Norris.

Nello stesso momento c’è il ritiro di Fukuzumi, con principio di incendio sulla sua vettura. Viene chiamata la Safety Car.

La Safety Car rimane in pista per diversi giri. Arriva una penalità per Gelael per eccesso di velocità in pit lane.

La gara riparte regolarmente al giro 19, Norris attacca Russell sul Kemmel, con quest’ultimo che si difende all’interno.

Finisce a muro Boschung, solo bandiere gialle. C’è l’attacco di Albon su Ghiotto e passa l’anglothailandese. C’è un contatto tra Fuoco e Deletraz con l’italiano che va in testacoda ed è ultimo. Albon tenta l’attacco su Norris nell’ultimo giro ma non passa.

Bandiera a scacchi, De Vries vince su Sette Camara e Russell. Markelov passa Ghiotto al photofinish.

Risultati

  1. Nyck DE VRIES (PREMA)
  2. Sergio SETTE CAMARA (Carlin)
  3. George RUSSELL (ART Grand Prix) 

Giro veloce: Nyck DE VRIES (PREMA) – 2:00-632 – (2 punti)

Punti pole position: Nyck DE VRIES (PREMA) – (4 punti)

Classifica

  1. George RUSSELL (ART Grand Prix) – 186
  2. Lando NORRIS (Carlin) – 171
  3. Alexander ALBON (DAMS) – 151
  4. Nyck DE VRIES (PREMA) – 145
  5. Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – 124
  6. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)  – 122
  7. Antonio FUOCO (Charouz) – 112
  8. Luca GHIOTTO (Campos) – 85

Appuntamento a domani con la Sprint Race alle ore 10.50 italiane, con Latifi che partirà in pole position.

Foto e video: FIA Formula 2, Sky Sports F1.  F2 GP Belgio

mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.