F2 | GP Italia – Dominio di Daruvala in gara 2. Viscaal e Shwartzman sul podio

Daruvala domina questa gara 2 di F2 del GP d’Italia, dopo aver preso la testa della corsa in partenza. Viscaal e Shwartzman completano il podio.F2 Gara 2 Italia

Primi 11 giri

Piloti che si posizionano sulla griglia di partenza, stabilita dall’inversione della top10 di gara 1. In questa gara 2 di F2 del GP d’Italia sarà dunque Beckmann a partire dal palo con Daruvala che completa la prima fila. Vicini i due rivali del campionato: Piastri partirà dalla 7a casella, Zhou dalla 9a. F2 Gara 2 Italia

G1. Allo spegnimento dei semafori Daruvala ha uno spunto perfetto e alla Prima Variante si prende la leadership. Vips viene invece scavalcato da Viscaal, perdendo così la 3a posizione. Si arriva alla Roggia e Lundgaard va in testacoda dopo esser stato tamponato dal compagno Armstrong.

Credit: F2.com

G2. Fittipaldi finisce lungo a Lesmo 1 e rientra in 22esima posizione. Intanto Pourchaire sorpassa Zhou e si prende la 9a posizione.

G3. Pourchaire on fire: sorpassato anche Piastri grazie ad una super staccata. Nelle retrovie c’è un contatto tra Deledda e Hughes con quest’ultimo che ha la peggio e si ritira: non un ritorno felice per il britannico in questa categoria. Si ferma anche Samaia. Entra in azione la Virtual Safety Car, distacchi congelati.

Credit: F2.com

G6. Bandiera verde, si riparte. Daruvala guida il gruppo con Beckmann che è incollato ai suoi scarichi. Pourchaire fa segnare il miglior tempo.

G8. Shwartzman e Lawson lottano per la 5a posizione con il russo che riesce a prevalere. Nel mentre Armstrong viene penalizzato con 10 secondi (5+5) per aver non solo causato l’incidente ai danni di Lundgaard, ma anche per aver spinto un altro pilota fuori dalla pista.

G11. Daruvala detta il ritmo e allunga il distacco nei confronti di Beckmann, divisi ora da 1.5 secondi. Dietro di loro si infiamma la lotta tra Vips e Shwartzman con il russo che riesce a salire in 4a posizione dopo un bel sorpasso alla Roggia. Poco dope curve Vips vede sfilare anche la Hitech del compagno Lawson.

Dopo metà gara la top10 è la seguente: Daruvala, Beckmann, Viscaal, Shwartzman, Lawson, Vips, Pourchaire, Piastri, Zhou, Boschung.


Leggi la sintesi di gara 1 in cui ha trionfato Theo Pourchaire! 


Ultimi 10 giri

G12. Viscaal prova a prendersi la 2a posizione ai danni di Beckmann. Tuttavia il pilota tedesco riesce a difendersi.

G14. Perde ritmo Pourchaire. Ne approfitta subito Piastri il quale restituisce il favore e si riprende la 7a posizione. Il francese vede ora negli specchietti Guanyu Zhou.

Credit: F2.com

G17. Dopo essersi difeso con le unghia e con i denti per diversi giri, Theo Pourchaire finisce lungo alla Prima Variante. Errore che costa l’8a posizione, adesso occupata da Zhou. Poco dopo il pilota ART Gran Prix viene passato da Boschung.

G19. Beckmann commette lo stesso errore di Pourchaire, finendo lungo e regalando la 2a posizione a Viscaal.

G20. Ultimi giri a disposizione per Beckmann nel disperato tentativo di mantenere la posizione da podio. Tuttavia viene passato da Shwartzman e Lawson.

Credit: F2.com

G21. Ultimo giro per Daruvala che è leader in solitaria. Intanto negli ultimi chilometri si infiamma la battaglia tra Piastri e Zhou, con il cinese che, però, non riesce a trovare il sorpasso.

Bandiera a scacchi. Daruvala conquista questa gara 2 di F2 del GP d’Italia. A completare il podio Viscaal e Shwartzman, questa la top15:

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003. Studente al liceo scientifico e appassionato di F1 sin dall'infanzia