F2 | GP Italia – Pourchaire stravince la prima Sprint a Monza, 2° Zhou

Theo Pourchaire vince una movimentata Sprint Race di F2 a Monza davanti a Guanyu Zhou e ad un gran Lundgaard, partito addirittura dal 19° posto. Bene anche Shwartzman, terzo al traguardo ma sesto dopo una penalità.

F2 Monza

Giro di formazione: Ferma la HWA di Hughes che partirà dalla pit lane. F2 Monza

Partenza e G1: Grande stacco di Vips che brucia Beckmann in partenza prendendosi la vetta della gara. Incidente a centro gruppo alla Prima Variante con Fittipaldi, Armstrong e Sato, partito bene anche Shwartzman 9°.

G2: Pourchaire prova ad attaccare Ticktum ma entrambi vanno lunghi alla prima variante. Mentre l’inglese torna in traiettoria viene colpito da Drugovich. Pourchaire e Drugovich restano in gara, Ticktum è out ed è chiamata in causa la Safety Car per rimuovere la sua Carlin.

Immagine

G3: Ancora SC in pista, nel frattempo è arrivata la penalità per Fittipaldi (5 secondi) per la collisione causata al primo giro. Sostituisce l’ala Drugovich che scivola quindi all’ultimo posto.

G5: La Safety Car è rientrata ai box e la gara riparte: Lawson prova ad attaccare Pourchaire alla Prima Variante e alla Roggia ma il francese resiste. Testacoda per Drugovich alla Ascari.

G6: Zhou riesce a superare Zendeli alla Prima Variante, Virtual Safety Car per rimuovere la UNI-Virtuosi.

G7: Intanto sono rientrati ai box Boschung e Lawson, bel sorpasso di Shwartzman su Piastri a Lesmo 2, Piastri va leggermente largo e perde la posizione anche su Nissany.

G8: Piastri si difende da Daruvala riprendendosi alla Roggia la posizione persa inizialmente in Prima Variante.

G10: Beckmann prova a difendersi da Pourchaire ma va lungo alla prima staccata e quindi perde la posizione su Pourchaire.

Zhou passa Beckmann così come Shwartzman su Zendeli. Il russo è stato però penalizzato con 5 secondi per aver superato la linea bianca sulla destra in partenza.

Testacoda per Nissany, SC di nuovo.

Immagine

G14: Rientra la SC. Shwartzman prova a risalire subito superando Beckmann, il quale viene poi passato anche da Zendeli.

G15: Pourchaire supera Vips e prende la testa della gara!

G17: Fatica molto Vips che però stringe i denti e si difende dagli attacchi di Zhou.

G18: Vips commette un errore e va lungo in curva 1, scivolando così al quinto posto. Testacoda per Sato.

G19: Ritiro per Zendeli, fermo nella via di fuga della Roggia.

G20: Vips è sceso al settimo posto, superato anche dal compagno di squadra.

G21: Bella mossa di Viscaal che con gomme più morbide si è portato al settimo posto, Vips è ormai crollato.

Bandiera a scacchi: Pourchaire trionfa davanti a Zhou e Shwartzman. Lundgaard prende il podio perso dal russo con i cinque secondi di penalità: il pilota FDA scende ad un comunque ottimo sesto posto.

F2 Monza
Classifica finale. Foto: Prema Team via Twitter

La seconda Sprint Race è in programma questo sabato pomeriggio alle 14.30!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.