F2, GP Monaco: Fuoco e Norris penalizzati sotto Virtual Safety Car

Pioggia di penalità dopo la Sprint Race di Monaco di Formula 2. Antonio Fuoco e Lando Norris penalizzati per non aver rispettato il tempo minimo di percorrenza sotto regime di Virtual Safety Car. L’italiano, Antonio Fuoco, mantiene la vittoria mentre l’inglese scende al terzo posto. Penalità anche per Merhi e Ferrucci.

Antonio Fuoco
Antonio Fuoco e Louis Delétraz – Foto: CharouzRacingSystem

Vittoria col brivido per Antonio Fuoco. Dopo aver vinto con autorevolezza gara 2, (link sintesi) sia l’italiano che Lando Norris sono stati penalizzati per non aver rispettato il tempo minimo di percorrenza sotto regime di Virtual Safety Car. Ai due piloti è stato aggiunto al tempo finale il margine guadagnato in pista, come previsto da regolamento.

Antonio Fuoco ha ricevuto una penalità di 0.8 secondi, ma nonostante ciò ha mantenuto la vittoria conquistata in pista, mentre Lando Norris è stato penalizzato di 1.1 secondi, terminando così terzo alle spalle di Louis Deletraz. Il team Charouz Racing conquista così una inaspettata doppietta.

Inoltre anche Roberto Merhi è stato penalizzato. Il pilota spagnolo, colpevole di aver superato Arjun;Maini sotto regime di Safety;Car, è stato penalizzato di 5 secondi, terminando così settimo alle spalle di Maini e Maximilian Gunther.

Infine, penalità di 10 secondi per Santino Ferrucci, per irregolarità sul punto di innesto della frizione. Il pilota americano resta comunque classificato dodicesimo (ritirato nel penultimo giro).

Dopo queste penalità, Lando Norris resta comunque leader della classifica con 98 punti, davanti a Markelov e Albon a quota 71.

F2, GP Monaco: Fuoco e Norris penalizzati sotto Virtual Safety Car
Lascia un voto
mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.