F2 | GP Russia, Sprint Race – Brutto incidente di Ghiotto e Aitken: la gara non riparte! Podio assegnato dal quinto giro!

Dopo il violento incidente di Ghiotto ed Aitken, fortunatamente senza conseguenze per i piloti, la direzione gara decide di non far ripartire più la gara! La classifica e di conseguenza il podio vengono decisi dal quinto giro: la vittoria va a Zhou, con Mazepin e Schumacher a completare il podio di Sochi. f2 sprint race russia

f2 sprint race russia
Foto FIA Formula 2

La lotta per la conquista del Campionato è sempre più una questione tra Mick Schumacher (Prema) e Callum Ilott (UNI-Virtuosi). Tutti i protagonisti della Formula 2 continuano tuttavia a regalarci uno splendido spettacolo. f2 sprint race russia

Alla partenza della Sprint Race sul circuito di Sochi troviamo in pole Zhou, affiancato da Mazepin. Seguono Aitken, Daruvala, Ghiotto, Ilott, Tsunoda e Schumacher. Chiudono la top10 Armstrong e Ticktum. 

Prima metà di gara f2 sprint race russia

Giro di formazione: Tutte le vetture effettuano il giro di ricognizione senza problemi e ritornano alle loro posizioni di partenza.

G1: Ottimo scatto di Zhou con Aitken che si porta alle spalle del cinese. Buona partenza anche di Schumacher che risale fino alla quarta posizione. Nelle retrovie testacoda con Samaia costretto a fermarsi per l’anteriore forata: il pilota brasiliano salta sul salsicciotto in curva 2 e, rientrando in pista, colpisce Hughes. Posteriore forata per l’inglese. Ritiro per entrambi!

G2: Lotta tra Ilott e Tsunoda: l’inglese ha la meglio e guadagna la settima posizione. Mazepin riprende la seconda piazza con Aitken che però non si arrende. La direzione gara decide per una Virtual Safety Car al fine di consentire ai commissari lo spostamento della vettura di Samaia.

G3: Riparte la gara con la seguente classifica: Zhou, Mazepin, Aitken, Schumacher, Daruvala, Ghiotto, Ilott, Tsunoda, Ticktum. Shwartzman dodicesimo, Lundgaard in rimonta quattordicesimo. Lotta tra Aitken e Schumacher: il tedesco guadagna la terza posizione siglando il giro veloce.

G4: Ne approfitta anche Daruvala del varco lasciato da Schumacher, Aiken risponde. In lotta l’indiano va lungo e Aitken si riprende la quarta posizione.

G5: Mazepin segna il giro veloce, riducendo il distacco da Zhou. Shwartzman undicesimo.

G6: Mazepin sotto il secondo da Zhou. Ghiotto guadagna la quinta posizione su Daruvala, su cui ha la meglio anche il suo compagno di squadra.

G7: Brutto impatto di Ghiotto e Aitken contro le barriere: bandiera rossa! Entrambi i piloti stanno bene! Le vetture restano intrappolate tra gli strati delle barriere con la Hitech dell’italiano a fuoco. Il contatto tra i due è avvenuto in percorrenza di curva 3.

 

Alle 10:34 arriva la comunicazione dalla direzione gara che la gara non ripartirà! Le operazioni per consentire il ripristino delle barriere richiedono troppo tempo, non sufficiente per consentire il completo svolgimento del programma del weekend.

La classifica viene determinata dal quinto giro, due tornate precedenti rispetto a quella in cui è stata data la bandiera rossa. Da regolamento, ai piloti viene assegnato il punteggio dimezzato.

La vittoria va a Zhou, con Mazepin e Schumacher a completare il podio.

f2 sprint race russia
Foto FIA Formula 2

 

Seguici sui nostri social (facebook, instagram, twitter)

Seguici anche su Telegram

F2 | GP Russia – Feature Race: Trionfa Schumacher davanti a Tsunoda!

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.