F2 | GP Silverstone – Contatto Schumacher-Shwartzman, Tsunoda ne approfitta e vince

Un contatto tra i due cavallini della Ferrari regala la vittoria al giovane della Red Bull in forza alla Carlin Yuki Tsunoda. Secondo Mick nonostante il contatto, fuori dai punti Shwartzman.

F2 Sprint Race

Secondo appuntamento del fine settimana del Gran Premio del 70° Anniversario con la Sprint Race per quanto riguarda la F2. F2 Sprint Race

In gara 1 ha trionfato Callum Ilott che conferma l’ottimo stato di forma suo e della UNI-Virtuosi. Sul podio con lui Lundgaard su ART Gran Prix al suo secondo podio consecutivo a Silverstone. I due ora comandano la classifica del campionato davanti a Robert Shwartzman.

 

Proprio il russo della Prema potrà riprendersi la rivincita oggi con la partenza dal palo. Nell’altra casella della prima fila il suo compagno di squadra Mick Schumacher.

Il tedesco sta andando leggermente meglio rispetto a Shwartzman a Silverstone con una Prema un po’ sottotono nei due fine settimana inglesi.

Seconda fila per Tsunoda e Deletraz, alle loro spalle Mazepin e Aitken che precedono a loro volta Lundgaard e Ilott.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Cronaca della gara (la pagina si aggiorna automaticamente ogni 90 secondi) F2 Sprint Race

La cronaca comincerà alle 11.05

11:07 Buongiorno a tutti, siamo a Silverstone per la Sprint Race di Formula 2.

11:10 Partito il giro di formazione

11:12 Le auto sono ora a Stowe e stanno per schierarsi in griglia

Partenza Shwartzman tiene la vetta della gara davanti a Schumacher, dietro bella partenza di Aitken già quarto.

Giro 1 Gran partenza di Markelov che ha guadagnato sei posizioni. Bene Lundgaard e Zhou che ne guadagnano due.

G2 Scappano le Prema tra loro molto vicine.

G3 Schumacher attacca Shwartzman a Stowe ma resta dietro.

G4 Perde posizioni Piquet a causa di un contatto. Giro veloce per Schuamcher. Ghiotto sorpassa Matsushita per il 14° posto.

G5 Ilott sorpassa Ticktum a Stowe ed è ora nono. Aitken deve difendersi dagli attacchi di Tsunoda. Errore per Schumacher alla Brooklands perdendo circa un secondo.

G6 Ghiotto supera anche Markelov per la P13 mentre Lundgaard lamenta problemi al posteriore.

G7 Deletraz si avvicina a Lundgaard, davanti il distacco tra Shwartzman e Schumacher è sui due secondi.

G8 Zhou passa Mazepin in curva 4 e prende l’ottava posizione. Prova a restituire il russo ma non ne ha. Intanto lungo di Lundgaard a Copse e Deletraz sale finalmente in quinta piazza. Ilott e Ticktum si attaccano al gruppo per la sesta posizione di Lundgaard.

 

G9 Ilott passa Mazepin in curva 5 e gli dà una spallata costringendo la Hitech a cedere due posizioni. Crolla Lundgaard e Zhou lo passa alle Becketts.

G10 Attenzione a Shwartzman che comincia a faticare con le gomme, si fanno sotto Schumacher e Tsunoda.

 

G11 Tsunoda si fa minaccioso alle spalle delle due Prema quando siamo appena a metà gara.

G12 Girano con lo stesso ritmo i primi: 1:49.9.

G13 Deletraz si avvicina ad Aitken per la P4.

G14 Mazepin lamenta una mancanza di grip via radio. Deletraz si fa vedere a Copse ma perde tempo su Aitken a Maggots.

G15 Shwartzman torna su buoni tempi mentre fatica Schumacher adesso.

G16 Ilott si prende la posizione su Lundgaard e va caccia del compagno di squadra.

G17 Arriva addirittura la foratura per Christian Lundgaard, non ce l’ha fatta la sua anteriore sinistra. Schumacher vola e guadagna otto decimi su Shwartman.

G18 Schumacher è vicinissimo! Traiettorie diverse per i due della FDA. Ci prova alla Club Schumacher ma Shwartzman copre bene la posizione.

G19 Ancora Mick dentro in curva 1 ma non va, allora ci riprova in curva 3 e ancora non c’è niente da fare ed ecco l’incidente! Tsunoda guadagna quindi la posizione ma Schumacher non molla. Non volano bei messaggi via radio.

G20 Shwartzman prova ad arrivare fino alla fine ma Aitken gli mangia due secondi al giro. Aitken lo passa dunque all’Hangar Straight. Anche Deletraz, Zhou e Ilott passano alla Club. Ora il russo è fuori dai punti.

Ultimo giro Tsunoda va a vincere! Secondo Schumacher, terzo Aitken e quarto Deletraz che si difende dagli attacchi di Zhou, 5°. Completano la zona punti Ilott, Ticktum e Mazepin.

 

Classifica finale

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.