F2 | GP Silverstone – Verschoor vince gara 2 davanti ad Armstrong e Ticktum. 4° Piastri.

Verschoor vince la gara 2 del GP di Silverstone. Il pilota MP Motorsport ha dominato la corsa dopo essere partito dalla pole. Armstrong e Ticktum completano il podio. Piastri conclude 4° e allunga nel mondiale. Testacoda nel finale per Shwartzman. Gara 2 GP Silverstone

La griglia di partenza della gara 2 del GP di Silverstone vede in pole position Richard Veschoor. Il pilota olandese partirà dal palo grazie alla decima posizione conseguita in gara 1. La TOP 10 della gara svoltasi in mattinata sarà quindi invertita. Questo l’ordine di partenza dei primi 10 per la gara 2:

Credits: F2.com

Primi 11 giri

Giro di ricognizione. Primo colpo di scena, prima ancora dello spegnimento dei semafori. Lundgaard, che partiva in quarta fila, resta piantato. Partirà dalla pit lane, gara compromessa.

G1. Allo spegnimento dei semafori restano invariate le prime 3 posizioni. Lotta per la quarta posizione tra Lawson e Piastri che, come in mattinata, si danno battaglia. Dalla decima posizione scatta benissimo il vincitore di gara 1, Schwartzman, ma guadagna una sola posizione. Nelle retrovie invece avviene un brutto incidente: in uscita di curva 4 perde la sua vettura Boshung e, rientrando in pista in testacoda, viene centrato in pieno da un incolpevole Deledda. Fa dunque il suo ingresso la Safety Car.

Credits: F2.com

G2, G3, G4. Safety Car. 

G5. Rientra la Safety Car, si riparte. Ticktum tenta l’attacco su Armstrong ma non riesce a superarlo in staccata. Buona difesa da parte del pilota della Dams che, al momento, mantiene la seconda posizione.

G6. Giro veloce per Verschoor che riesce a staccare Armstrong di oltre un secondo. Viscaal affianca Daruvala all’Hangar Straight: i due finiscono al contatto, con il primo dei due che è costretto al ritiro. Daruvala, invece, rientra ai box per sostituire l’ala danneggiata. Di nuovo in pista la Safety Car.

Credits: F2.com

G7, G8, G9, G10. Safety Car. Il leader della gara Verschoor si lamenta in radio della lentezza della vettura di sicurezza. Intanto Daruvala riceve una penalità di 10 secondi per aver causato il contatto con Viscaal.

G11. Bandiera verde, seconda ripartenza. Ticktum si fa vedere costantemente negli specchietti di Armstrong. Crollo nelle retrovie da parte di Nannini: il pilota italiano, che occupava la 12a posizione, si è fatto superare da Zhou, Aitken e Nissany.

A metà gara la Top10 è la seguente: Verschoor, Armstrong, Ticktum, Lawson, Piastri, Vips, Drugovich, Beckmann, Shwartzman e Zendeli.


Leggi anche: F1 | GP Silverstone – Sintesi PL2: Verstappen davanti a tutti. Le Ferrari inseguono


Ultimi 10 giri

G12. Guanyu Zhou sta attaccando Pourchaire per l’11a posizione. Ottima rimonta fin qui del cinese, che ha già staccato di oltre un secondo e mezzo Aitken. Il pilota inglese viene poi passato da Nissany in fondo all’Hangar Straight.

G13. Piastri di nuovo ingombrante negli specchietti di Lawson. Il pilota Prema non riesce a tentare l’attacco.

G14. Classifica ormai divisa in due: dalla 1a alla 12a posizione, con Zhou che chiude il gruppo, e dalla 13a posizione in giù.

G16. Testacoda per Jack Aitken. Il pilota inglese ha riferito al muretto che stava faticando con le gomme

G17. Oscar Piastri continua a pressare il pilota neozelandese.

G18. Dopo diversi attacchi, il pilota della Prema riesce a superare Lawson grazie al DRS e a prendersi dunque la quarta posizione.

G19. Giro veloce di Oscar Piastri. Intanto si infiamma la battaglia tra Vips e Drugovich per la 6a posizione.

G20. COLPO DI SCENA! Il vincitore di gara 1 Robert Shwartzman va in testacoda. Il russo riparte in 15a posizione.

Credits: F2.com

G21. Ultimo giro. Verschoor tiene la testa della corsa con tranquillità

Bandiera a scacchi: Verschoor vince gara 2 del GP di Silverstone. Alle sue spalle Armstrong e Ticktum. Quarta posizione per il leader del mondiale Oscar Piastri. Il pilota Prema riesce a riprendersi il giro veloce dopo che Armstrong era riuscito ad effettuare la miglior prestazione. Questa la classifica finale: Gara 2 GP Silverstone

Prossimo appuntamento con la F2 è fissato per domani con la gara 3 che prenderà il via alle 11:45. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Un classe 2003 appassionato di F1 sin da piccolo e cresciuto con il duello Alonso-Vettel.