F2 | GP Ungheria: De Vries trionfa in gara 1 su Norris e Fuoco, out Russell

Nyck De Vries vince la Feature Race del GP di Ungheria di Formula 2. La gara è caratterizzata da pista bagnata al via, che si asciuga col passare dei giri. Il pilota olandese è autore di una gran rimonta nella seconda parte di gara, nella quale va a riprendere Lando Norris, che termina secondo. Terzo Antonio Fuoco dopo un duello con contatto nel finale con Sette Camara. Russell ritirato dopo una gara condizionata da problemi tecnici. F2 GP Ungheria

Nyck De Vries vince gara 1 di Formula 2 all’Hungaroring, dimostrando un passo irraggiungibile per gli altri con pista asciutta. Dopo un inizio di gara su pista bagnata e gomme Full Wet, il passaggio alle gomme slick segna l’inizio della rimonta dell’olandese, che recupera uno svantaggio di 14 secondi su Norris in pochissimi giri e prende la vetta della gara. F2 GP Ungheria

 

Lando Norris termina secondo. Autore di una prima parte di gara fantastica su pista bagnata, l’inglese subisce il ritorno di De Vries nella seconda parte di gara e si deve accontentare della seconda posizione, difesa dall’attacco di Sette Camara e Fuoco nel finale.

Terzo Antonio Fuoco, coinvolto in molti duelli in gara, tra cui quello all’ultimo giro in cui viene preso da Sette Camara alla penultima curva. Penalizzato il brasiliano, Fuoco termina sul podio.

Finiscono a punti Aitken quarto, poi Albon, Ghiotto, Sette Camara (penalizzato di 10 secondi), Markelov (domani in pole), Makino e Fukuzumi.

Buon debutto nella categoria per Alessio Lorandi, che sostituisce Ferrucci in Trident. L’italiano conclude la gara in quattordicesima posizione. F2 GP Ungheria

 

 

La cronaca: partenza sul bagnato

C’è Lorandi al posto di Ferrucci in Trident.

Partenza dietro Safety Car per le condizioni di pista bagnata. 5 giri di formazione dietro la vettura di sicurezza.

Russell, quarto in griglia, parte dalla pit lane per problemi alla frizione.

La Safety Car rientra e si parte da fermi dalla griglia. Tutti su gomme Full Wet.

Parte bene Sette Camara, che mantiene la prima posizione davanti a De Vries. Ghoitto guadagna la terza posizione su Aitken. Situazione difficile per la pista molto bagnata. Nelle retrovie c’è un contatto tra Gunther e Deletraz.

Sette Camara prende il largo, mentre Norris supera prima Fuoco e poi Aitken. Anche Fuoco supera Aitken e si riprende la quinta posizione.

Scatenato Norris a fine sesto giro si prende la terza posizione passando Ghiotto.

Grande lotta al giro 8 con Norris che passa De Vries ed è secondo. Subito dietro Fuoco su Ghiotto si prende la quarta posizione. Al giro 10 Norris completa la rimonta e va in testa al Gran Premio superando il compagno di squadra Sette Camara.

Al giro 11 Russell rientra ai box e si ritira.

Grande lotta per la seconda posizione. De Vries e Fuoco superano Sette Camara, poi l’italiano ancora deciso sull’olandese della Prema. Intanto Norris ha fatto il vuoto, guadagnando 13 secondi sul secondo. F2 GP Ungheria

La cronaca: svolta con il passaggio a gomme slick

Al Sedicesimo giro, Sette Camara, Merhi, Markelov e Nissany sono i primi a montare le gomme da asciutto.

Fuoco riesce a superare De Vries, che rientra ai box. Anche il leader Norris si ferma e monta gomme da asciutto.

Fuoco rientra nel giro successivo. Pit stop lento per l’italiano, che perde due posizioni.

Dopo i pit stop De Vries, secondo, recupera 1 secondo al giro su Norris. Segue Sette Camara, poi Fuoco con Aitken subito dietro.

Al giro 27 De Vries raggiunge Norris e lo supera nel settore centrale, guadagnando la vetta della gara.
Grande lotta per la settima e ottava posizione (prima fila della Sprint Race).
Latifi si ferma a bordo pista nel giro 31, è Virtual Safety Car. Due giri dopo Sette Camara attacca Norris, arriva anche Fuoco alle loro spalle.
Grande lotta, Fuoco guadagna la terza posizione, ma alla penultima curva dell’ultimo giro Sette Camara lo prende e finiscono entrambi in testacoda!
Vince De Vries davanti a Norris. Sette Camara taglia il traguardo davanti a Fuoco, ma subito dopo il traguardo  il brasiliano penalizzato di 10 secondo. Fuoco conclude terzo, Sette Camara settimo. F2 GP Ungheria


Risultati

  1. Nyck DE VRIES (PREMA)
  2. Lando NORRIS (Carlin) 
  3. Antonio FUOCO (Charouz)

Giro veloce: Ralph BOSCHUNG (MP Motorsport) – 1:32.473

Punti per il giro veloce: Nyck DE VRIES (PREMA) – (2 punti)

Punti pole position: Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – (4 punti)

N.B.: punti per il giro veloce assegnati a De Vries, in quanto Boschung non si è classificato tra i primi 10.

Classifica

  1. George RUSSELL (ART Grand Prix) – 170
  2. Lando NORRIS (Carlin) – 151
  3. Alexander ALBON (DAMS) – 126
  4. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)  – 114
  5. Antonio FUOCO (Charouz) – 112
  6. Nyck DE VRIES (PREMA) – 112
  7. Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – 96
  8. Luca GHIOTTO (Campos) – 65

Appuntamento a domani con la Sprint Race alle ore 11.20 italiane, con Artem Markelov che partirà in pole position.

Foto e video: FIA Formula 2, Sky Sports F1. F2 GP Ungheria

mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.