F2 | Jehan Daruvala positivo al Covid

Il pilota indiano della Carlin ha annunciato sul suo profilo Instagram la positività al virus, aggiungendo che si sta riprendendo senza troppi problemi.

Daruvala Covid

Il Covid-19 non smette di circolare nel mondo del motorsport. Anche a motori spenti e con le monoposto che attendono il via della nuova stagione, non mancano i contagi tra i piloti. L’ultimo è Jehan Daruvala, che compete nel campionato di Formula 2 per il team Carlin. L’indiano lo ha annunciato stamattina sui social, rassicurando i suoi fan: “Ciao a tutti. innanzitutto, voglio augurarvi un felice anno nuovo! Sono stato parecchio lontano dai social in questo periodo, perché sto recuperando dal Covid. Sta andando bene e anch’io mi sento bene. Ho anche qualche notizia molto interessante da annunciarvi in questi giorni, dunque rimanete aggiornati!


Con tutta probabilità, il 22enne parla della partecipazione nella prossima stagione di F2, anche se non è sicuro che prosegua con la Carlin. Il suo 2020 non è stato certo semplice, passando da medaglia di bronzo in Formula 3 nel 2019 a lottare non sempre per i punti e le posizioni di testa. La ripresa è arrivata negli ultimi round in Bahrain, con un podio conquistato nella prima Feauture Race a Manama e una vittoria all’ultimo round sul layout alternativo di Sakhir.

Daruvala non è certo il primo a contrarre il Covid. Già nel corso della stagione 2020, diversi piloti di Formula 1 hanno avuto a che fare col virus.

Nel mondo dei motori, il Covid non ha fatto sconti a nessuno, a partire dalle prime gare del campionato iniziato a luglio in Austria. Il primo caso nel paddock della F1 è stato Sergio Pérez, criticato da molti per aver viaggiato in Messico per andare a trovare sua madre. Il nuovo pilota Red Bull aveva poi risposto a tono alle provocazioni, ma è stato costretto a saltare i due appuntamenti a Silverstone.

Anche Lance Stroll, suo compagno in Racing Point, ha riscontrato il virus alla vigilia del Gran Premio dell’Eifel. In entrambi i casi, Nico Hulkenberg sostituì i piloti contagiati. Fu clamorosa la notizia che riguardava Lewis Hamilton, positivo pochi giorni prima della seconda gara in Bahrain Infine, è di pochi giorni fa è la notizia della positività di Lando Norris, che ha contratto il virus mentre era in vacanza. Insomma, anche durante la pausa non bisogna abbassare la guardia, e continuare a rispettare tutte le misure di sicurezza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.