F2 | Mick Schumacher chiude al top la prima settimana di test

Il tedesco della Ferrari Driver Academy è stato il più veloce oggi davanti a Jack Aitken e a Louis Délétraz. Abbattuto il record della passata stagione di Charles Leclerc.

Mick Schumacher test
Fonte: Mick Schumacher Facebook Page

La sintesi della mattinata

Quick Mick. Il rookie della Prema ha chiuso la prima settimana di test a Jerez de la Frontera in vetta. Il tedesco ha battuto il record di Charles Leclerc; l’attuale pilota della Ferrari aveva ottenuto il miglior tempo con un crono di 1’24”682 mentre Mick ha oggi sfiorato l’1’23 alto. Davvero ottimo il tempo ottenuto con la gomma Media durante la sessione di questa mattina, a soli due decimi dal suo migliore che ha ottenuto montando la gomma Soft.

Tutti molto vicini. A 2 decimi da Schumacher ci sono Jack Aitken – reduce dalla conferma di un ruolo da collaudatore in Renault – Délétraz con la Carlin e Nicholas Latifi, alla sua terza stagione consecutiva con la DAMS. Ancora tra i primi Nyck De Vries che è stato il più veloce nel Day1 e nel Day2. Poi Dorian Boccolacci e Alesi davanti all’italiano Luca Ghiotto e Sean Gelael. Completa la top 10 a sei decimi da Mick Schumacher Richard Verschoor. Solo quattordicesimo e quindicesimo posto per il Sauber Junior Team che ha però completato 114 giri, mentre Antonio Fuoco, ancora alla ricerca di un posto da titolare, ha terminato al sedicesimo posto con la Trident. Fanalino di coda la BWT Arden con Hubert che si piazza davanti a Tatiana Calderon.

Tre bandiere rosse. Entrambe le Prema si sono fermate in pista durante le prime tre ore: prima Sean Gelael tra Curva 4 e 5, poi Mick Schumacher che si è girato poco prima della pausa pranzo prima dell’ultima curva, compromttendo la sessione pomeridiana. Fermo anche Mazepin dopo esserci girato in Curva 1.

Ghiotto test
Luca Ghiotto in scodata. Foto: FIA Formula 2

La classifica delle prime tre ore

Pilota Scuderia Tempo Giri
1 Mick Schumacher PREMA Racing 1:24.028 34
2 Jack Aitken Campos Racing 1:24.240 43
3 Louis Delétraz Carlin 1:24.247 41
4 Nicholas Latifi DAMS 1:24.294 43
5 Nyck de Vries ART Grand Prix 1:24.357 39
6 Dorian Boccolacci Campos Racing 1:24.263 54
7 Giuliano Alesi Trident 1:24.401 58
8 Luca Ghiotto UNI Virtuosi 1:24.516 41
9 Sean Gelael PREMA Racing 1:24.528 41
10 Richard Verschoor MP Motorsport 1:24.638 29
11 Nikita Mazepin ART Grand Prix 1:24.753 22
12 Guanyu Zhou UNI Virtuosi 1:24.776 47
13 Sérgio Sette Camâra DAMS 1:24.853 39
14 Callum Ilott Sauber Junior Team by Charouz 1:24.924 55
15 Juan Manuel Correa Sauber Junior Team by Charouz 1:25.020 59
16 Antonio Fuoco Trident 1:25.023 25
17 Jordan King MP Motorsport 1:25.176 28
18 Nobuharu Matsushita Carlin 1:25.257 42
19 Anthoine Hubert BWT Arden 1:25.262 28
20 Tatiana Caldéron BWT Arden 1:26.036 39

Jordan King il più veloce nella sessione pomeridiana

King test F2
Foto: Fia Formula 2

Trident e Carlin veloci, De Vries e Hubert mattatori; King il più veloce. Nella sessione pomeridiana i Team hanno lavorato molto sui long run. Tantissimi giri per la Carlin, per la ART e per la BWT Arden. Con 27 giri completati King si è piazzato in vetta al gruppo. Dietro di lui le due Trident con 80 giri totali a soli 4 e 6 millesimi dalla vetta per Fuoco e Alesi rispettivamente. Bene la Carlin che ha chiuso al quarto e al quinto posto distanti però due secondi da King e le due Trident. Poi De Vries, seguito da Ghiotto, Calderon, Aitken e Latifi a chiudere la top 10. Indietro la Prema: sedicesimo Gelael con 53 tornate completate; solo 19 i giri per Mick Schumacher, 19 come la posizione nel pomeriggio.

Altre tre bandiere rosse. La sessione è stata interrotta tre volte; nel primo caso Correa e Aitken si sono fermati contemporaneamente in due punti diversi del tracciato, nel secondo ancora una volta Mazepin si è fermato tra Curva 4 e 5. Terzo caso invece ha visto Alesi protagonista a mezz’ora dalla fine, fermo in Curva 8.

La classifica delle seconde tre ore

Alesi Trident F2
Foto: FIA Formula 2
Pilota Scuderia Tempo Giri
1 Jordan King MP Motorsport 1:25.706 27
2 Antonio Fuoco Trident 1:25.710 36
3 Giuliano Alesi Trident 1:25.712 44
4 Louis Delétraz Carlin 1:27.880 52
5 Nobuharu Matsushita Carlin 1:28.108 50
6 Nyck de Vries ART Grand Prix 1:28.268 63
7 Luca Ghiotto UNI Virtuosi 1:28.303 41
8 Tatiana Caldéron BWT Arden 1:28.539 52
9 Jack Aitken Campos Racing 1:28.863 48
10 Nicholas Latifi DAMS 1:28.884 55
11 Callum Ilott Sauber Junior Team by Charouz 1:28.897 52
12 Nikita Mazepin ART Grand Prix 1:29.044 54
13 Guanyu Zhou UNI Virtuosi 1:29.290 54
14 Richard Verschoor MP Motorsport 1:29.384 33
15 Anthoine Hubert BWT Arden 1:29.395 62
16 Sean Gelael PREMA Racing 1:29.416 53
17 Sérgio Sette Camâra DAMS 1:29.516 45
18 Juan Manuel Correa Sauber Junior Team by Charouz ‘1:29.519 48
19 Mick Schumacher PREMA Racing 1:29.762 19
20 Dorian Boccolacci Campos Racing 1:30.638 49

Appuntamento al 5-6-7 marzo a Barcellona per la seconda tre giorni di test della Formula 2.

IndyCar | La IMS onorerà la vittoria di Mario Andretti in occasione del 50°anniversario

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.