Categorie: Aurora Formula 2

F2 | Papabili e improbabili: chi può sperare nel salto in F1 (parte seconda)

In questo secondo appuntamento della breve serie che ci porterà ad analizzare le possibilità dell’attuale griglia di F2 per un approdo in F1, parliamo di pubblicità. Fra grandi speranze e grandi risorse, i quattro piloti oggi in esame sollevano sempre un gran clamore mediatico e conquistano, con o senza risultati, visibilità e sponsor significativi. Oggi parliamo di Tatiana Claderon, Nikita Mazepin, Mick Schumacher e Giuliano Alesi.

Cognomi ingombranti F1 F2

Dal loro arrivo nella categoria propedeutica, Mick Schumacher e Giuliano Alesi non hanno impressionato per risultati, anche se spesso vittime di episodi sfortunati al di fuori dal loro controllo. Entrambi figli di grandi piloti Ferrari, fanno parte dell’academy del Cavallino Rampante rispettivamente dal 2019 e dal 2016. Schumacher, che recentemente ha conquistato la sua prima vittoria nella categoria, è in forze alla Prema, accanto a Sean Gelael. Il tedesco classe 1999 ha colpito, nel 2018, per la conquista del campionato European Formula 3 ai danni del controverso Dan Ticktum. Alesi, al contrario, ha fatto molta “gavetta” nell’ormai defunta GP3, pur senza ottenere risultati brillanti.

Se per Schumi Jr l’approdo (meritato o meno: è troppo presto per dirlo) l’approdo nella massima categoria pare solo questione di tempo, la faccenda potrebbe non essere altrettanto semplice per il giovae Alesi, al momento relegato al 19esimo posto nella classifica F2.

Talento e risorse

Non tutti sulla griglia di F2 possono contare sul vantaggio (arma a doppio taglio) dei figli d’arte, ma sicuramente altri hanno adeguate risorse per tenere i loro sogni di gloria in F1 ben vivi. Tatiana Calderon e Nikita Mazepin occupano spesso le cronache del paddock, per i motivi più svariati. “Tata”, classe 1993, detiene una serie di primati importanti. Prima donna sul podio nella Formula 3 britannica, prima donna in Formula 2. La Calderon, peraltro, ha all’attivo diverse “escursioni” su vetture di Formula 1,. in virtù della sua collaborazione come collaudatrice con Sauber prima e Alfa Romeo poi.

La colombiana, dotata, oltre che di un grande supporto di pubblico, anche di importanti e ricchi sponsor, .non ha paura a dichiarare che il suo obiettivo è l’arrivo nella classe regina. La ventiseienne, però, farebbe bene a prestare attenzione alla rapida ascesa della britannica Jamie Chadwick, che, ben più giovane, ha frantumato molti dei primati di Tatiana, ha conquistato un posto al simulatore Williams, e ha all’attivo vittorie, trofei e tantissimi punti. In un mondo, quello delle corse, dove la presenza di una donna in griglia sembra un token obbligato e sembra quasi impensabile che due donne (sacrilegio!) possano occupare posti “riservati” ai rampolli delle serie minori, forse le due ragazze saranno costrette a contendersi un solo posto al tavolo dei grandi.

La storia è tutta diversa per Nikita Mazepin, la cui strada per il successo è stata ben spianata dall’ingente supporto ricevuto grazie al suo cognome, che vale un miliardo e mezzo di dollari. Il padre, businessman russo, si è conteso l’acquisto della Force India con Lawrence Stroll, che alla fine ha avuto la meglio. Il giovane Nikita, comunque, ha subito trovato posto nel miglior team di F2 per la sua stagione di debutto nella categoria,. totalizzando però appena 6 punti contro i 196 del compagno De Vries. Ciononostante, il russo ha impressionato per la sua velocità nei test in-season sulla Mercedes W10, sopravanzando di molto i rivali e. dimostrando le sue potenzialità, oltre che quelle della vettura di F1.

F2 | Papabili e improbabili: chi può sperare nel salto in F1 (parte prima)


Condividi

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

Moto3 | GP Misano – Sintesi gara: scacco matto di Suzuki

Suzuki, dopo un weekend solidissimo, si prende tutta Misano sulla moto di Paolo Simoncelli. McPhee ed Arbolino completano il podio…

1 ora fa

DTM | Nurburgring – Qualifiche Gara 2: pole per Jaimie Green davanti a Renè Rast, male Nico Muller

Il team Rosberg monopolizza la prima fila della seconda gara del Nurburgring, con Jaimie Green in pole davanti a Renè…

2 ore fa

MotoE | GP San Marino – Gara 2: doppietta per Ferrari

Doppietta per Ferrari! Matteo Ferrari vince anche gara 2 a Misano. Sul podio insieme a lui Hector Garzo e Mattia…

2 ore fa

Lichtenburg 400 | Alonso e i primi test nel Rally: “Ancora tanto da scoprire e imparare”

Fernando Alonso è uscito illeso dal suo primo incidente a bordo della Toyota Hilux nel Lichtenburg 400. Con l'obiettivo di…

13 ore fa

F1 | Mercedes allontana Ocon dai ruoli chiave per evitare fughe di notizie in Renault

Dopo un anno lontano dalla griglia di Formula 1, Esteban Ocon tornerà al volante nel 2020 con i colori della…

19 ore fa

MotoE | GP San Marino – Gara 1: vince Ferrari

Una gara piena di colpi di scena! Vince Matteo Ferrari seguito da Hector Garzo e Xavier Simeon. vince Ferrari Terza…

20 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.