F2 | Penalità in griglia per Luca Ghiotto e Raghunathan a Le Castellet

Luca Ghiotto e Mahaveer Raghunathan avranno una penalità in griglia a Le Castellet di tre posizioni in griglia.

Ghiotto Raghunathan
Il contatto di Luca Ghiotto con Mahaveer Raghunathan in curva 6 nel corso dell’ottavo giro. Foto: Fia Formula 2 Twitter.

La Formula 2 ritornerà a Le Castellet tra un mese. Luca Ghiotto e Mahaveer Raghunathan, rispettivamente piloti di UNI Virtuosi e di MP Motorsport, scatteranno tre posizioni indietro rispetto al loro piazzamento in qualifica al Paul Ricard, per il quinto round del Campionato di F2.

Il motivo della penalizzazione nei confronti di Luca Ghiotto è legato al contatto che avuto proprio con Raghunathan – che vedremo ha preso la penalità, chiaramente, per un altra motivazione – nel corso della Sprint Race. Ghiotto, secondo i commissari, “è stato troppo ottimista nel tentare l’attacco nei confronti di Raghunathan in Curva 6, facendo così terminare in anticipo la gara di entrambi”. Dunque il pilota di Arzignano è stato dichiarato colpevole ed avrà dunque tre posizioni di penalità in Francia.

Per quanto riguarda Raghunathan, il pilota indiano ha tagliato Curva 1 allo start della Sprint Race e anche la corsia box ricavando un vantaggio. L’alfiere MP Motorsport riceverà quindi, come Luca Ghiotto, una penalizzazione di tre posizioni sulla griglia di partenza a Le Castellet.

Questa penalità arriva proprio nel peggior momento per Luca Ghiotto che ha perso già contatto da Nyck De Vries, della Art, e da Nicholas Latifi, del team DAMS. Il 24enne, unico italiano in griglia, ha dimostrato ottime performance sia in Bahrain, che a Baku e Barcellona, ma i fattori esterni come qualche problema di troppo allo stacco in partenza (Sakhir e Barcellona) lo hanno penalizzato molto. Invece, siamo certi che per Mahaveer Raghunathan, la penalità non influirà molto, date le sue performance a dir poco ridicole per un pilota che gareggia in una categoria così importante e competitiva.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1| Pagelle GP di Monaco: torna l’azione a Montecarlo

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.