F2 | Qualifiche GP Silverstone: Il pilota della Renault Academy Zhou davanti a tutti

Il Campionato di Formula 2 arriva sullo storico circuito di Silverstone per il penultimo appuntamento prima della pausa estiva. Grande performance messa in atto quest’oggi dalle due Virtuosi di Zhou e Ghiotto e dalle due Dams di Latifi e Sette Camara, con il pilota della Renault Academy che conquista la pole position e i primi punti del weekend. qualifiche f2 silverstone

qualifiche f2 silverstone
Foto: FIA F2 twitter

Il Campionato di Formula 2 fa tappa per il penultimo appuntamento prima della pausa estiva presso lo storico circuito inglese di Silverstone. Le due Virtuosi di Zhou e Ghiotto e le due Dams di Latifi e Sette Camara dimostrano una superiorità tecnica sul resto della griglia tale da permettere ai loro soli quattro piloti di giocarsi le prime posizioni dall’inizio della sessione. qualifiche f2 silverstone

A spuntarla è il giovane pilota della Renault Academy il quale conquista la pole position e i primi quattro punti del weekend inglese davanti al suo compagno di squadra Ghiotto, risentito per del sovrasterzo avuto nell’ultimo giro lanciato.

Primo tentativo qualifiche f2 silverstone

Al semaforo verde, tutti i piloti scendono i pista. Dopo aver effettuato due out lap grazie ai quali scaldare gli pneumatici, il primo a rompere gli induci è Aitken con il tempo di 1:38:860: un crono più veloce di oltre un secondo della pole dello scorso anno di Russell. Seguono con un giro cronometrato di valore: De Vries, Ilott, Deletraz ed Alesi.

Successivamente, le due Dams cominciano ad occupare le prime posizioni prima con Latifi (1:38:519) e poi con Sette Camara (1:38:511). Attualmente, il pilota brasiliano risulta essere più veloce del suo compagno di squadra maggiormente coinvolto nella lotto al titolo. Quarto Ghiotto, subito scavalcato da Zhou.

La top dieci si presenta nel seguente modo: Sette Camara, Latifi, Aitken, Zhou, Ghiotto, De Vries, Hubert, Matsushita, Ilott e Deletraz.

Per il secondo run, Aitken non riesce a migliorare il suo crono a causa di una bandiera gialla nel secondo e terzo settore causata da un testacoda di Alesi (12esimo) senza conseguenza. Mick Schumacher si migliora invece passando dalla quattordicesima alla decima piazza.

Ghiotto rilancia con 1:38:510 e si colloca in prima posizione; tuttavia, subito superato da Zhou per soli 12 millesimi. I primi quattro (due Virtuosi e due Dams) sono racchiuse in un decimo.

Secondo tentativo

A meno 13 minuti dal termine Schumacher e King lasciano la pit lane per sfruttare al massimo la pista libera. Una scelta che non ha pagato per il pilota della Prema poichè nel mentre dei suoi due out lap anche il resto della griglia è sceso in pista, trovandosi difatto nel traffico nel suo giro lanciato. Il pilota tedesco è costretto ad abortire il giro; King invece passa dalla quindicesima alla decima piazza.

La quinta posizione è il massimo obiettivo che i restanti piloti riescono a mirare dove vediamo alternarsi De Vries, Ilott, Deletraz. I due della Dams non migliorano i propri tempi, restando quindi invariate le loro posizioni.

Zhou rafforza ulteriormente la sua prima posizione con il crono di 1:38:182, conquistando la sua prima pole position, la prima di un Rookie quest’anno. Stizzito Ghiotto, secondo alla bandiera a scacchi, per del sovrasterzo avuto nell’ultimo tentativo disponibile facendogli perdere il tempo necessario per attaccare la prima piazza.

La top dieci per la prima gara di domani è: Zhou, Ghiotto, Sette Camara, Latifi, Deletraz, Ilott, De Vries, Aitken, Matsushita, Hubert. Schumacher solo tredicesimo.

qualiche f2 silverstone
Foto: FIA F2 Twitter

 

F1 | GP Silverstone – Sintesi FP2: Mercedes davanti nel giro di qualifica e nel passo gara

 

 

mm

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.