F2 | Test Barcellona Day 1 – Nyck De Vries in vetta alla classifica

L’olandese della ART Grand Prix è stato il più veloce sia in mattinata che nel pomeriggio. De Vries sembra essere davvero in palla dopo aver dominato il Day 1 e il Day 2 di Jerez.

FOrmula 2 test De Vries
Foto: Formula 2

Il riassunto delle prime tre ore

Sotto il cielo annuvolato di Barcellona questa mattina alle 9:30 la Formula 2 ha dato il via alla seconda tre giorni di test. Il primo momento clou si è verificato dopo qualche minuto con l’interruzione della sessione a causa di Mahaveer Raghunathan che ha piantato la sua MP Motorsport in Curva 7.

Dopo un’ora circa di stop la sessione è ripresa e via via tutti hanno iniziato a girare; Jordan King è stato il primo a completare un giro cronometrato, seguito da Matsushita e da Délétraz, il quale si è messo davanti a tutti dando otto decimi al compagno di squadra giapponese. A mettere in chiaro le cose ci ha pensato proprio Nyck De Vries mettendosi in P1 con un crono di 1:28.821 davanti a Luca Ghiotto di soli 48 millesimi.

Fuoco F2 test
Piccolo inconveniente per Antonio Fuoco. Foto: FIA Formula 2

FIA Formula 2 Barcelona Test – Day 1 Morning Session

Pilota Scuderia Tempo Giri
1 Nyck de Vries ART Grand Prix 1:28.821 18
2 Luca Ghiotto UNI Virtuosi 1:28.869 16
3 Louis Delétraz Carlin 1:28.875 31
4 Jack Aitken Campos Racing 1:28.928 21
5 Nikita Mazepin ART Grand Prix 1:29.107 17
6 Nicholas Latifi DAMS 1:29.343 30
7 Nobuharu Matsushita Carlin 1:29.413 32
8 Giuliano Alesi Trident 1:29.492 23
9 Sérgio Sette Câmara DAMS 1:29.555 20
10 Guanyu Zhou UNI Virtuosi 1:29.589 13
11 Ralph Boschung Trident 1:29.708 26
12 Anthoine Hubert BWT Arden 1:29.709 18
13 Jordan King MP Motorsport 1:29.743 23
14 Roberto Merhi Campos Racing 1:29.752 35
15 Callum Ilott Sauber Junior Team by Charouz 1:29.796 15
16 Juan Manuel Correa Sauber Junior Team by Charouz 1:30.000 16
17 Tatiana Calderon BWT Arden 1:30.773 22
18 Mahaveer Raghunathan MP Motorsport 1:34.373 26
19 Mick Schumacher PREMA Racing 30
20 Sean Gelael PREMA Racing 32

Il racconto del pomeriggio

Con un cielo soleggiato la sessione è ripresa e le due ART hanno aperto le danze; tuttavia è stato Luca Ghiotto il primo a segnare un giro veloce. I Team si sono concentrati sulle prove di pit stop e sui long run. Passata circa un’ora e la Campos di Merhi si ferma in Curva 2.

Successivamente la pit lane riapre e il primo a riprendere l’attività è Juan Manuel Correa ottenendo il tempo più veloce che gli viene tolto in pochissimo tempo da Nyck De Vries che ha dato tre decimi allo statunitense seguito dal compagno di squadra Nikita Mazepin.

Nel corso dell’ultima ora Mick Schumacher si è preso la scena ottenendo il miglior tempo. I tedesco è rimasto al primo posto per non più di 15 minuti a favore del solito Nyck De Vries, seguito da Sette Camara e Mazepin. A cinque minuti dalla fine si è fermato di nuovo Mahaveer Raghunathan in Curva 8 causando una nuova bandiera rossa. Il semaforo diventerà nuovamente verde solo domani: la sessione non è più ripresa.

Merhi test F2 2019
La Campos di Merhi sul carroattrezzi. Foto: FIA Formula 2

FIA Formula 2 Barcelona Test – Day 1 Afternoon Session

Pilota Scuderia Tempo Giri
1 Nyck de Vries ART Grand Prix 1:28.655 37
2 Sérgio Sette Câmara DAMS 1:28.772 31
3 Nikita Mazepin ART Grand Prix 1:28.829 43
4 Mick Schumacher PREMA Racing 1:28.886 29
5 Luca Ghiotto UNI Virtuosi 1:28.993 33
6 Guanyu Zhou UNI Virtuosi 1:29.070 27
7 Sean Gelael PREMA Racing 1:29.180 28
8 Ralph Boschung Trident 1:29.249 32
9 Juan Manuel Correa Sauber Junior Team by Charouz 1:29.391 27
10 Jack Aitken Campos Racing 1:29.459 63
11 Callum Ilott Sauber Junior Team by Charouz 1:29.776 29
12 Anthoine Hubert BWT Arden 1:29.848 37
13 Jordan King MP Motorsport 1:29.952 19
14 Giuliano Alesi Trident 1:30.169 34
15 Tatiana Calderon BWT Arden 1:30.185 31
16 Mahaveer Raghunathan MP Motorsport 1:31.639 27
17 Louis Delétraz Carlin 1:34.850 43
18 Nobuharu Matsushita Carlin 1:35.235 34
19 Nicholas Latifi DAMS 1:35.290 36
20 Roberto Merhi Campos Racing 1:35.664 23

F2 | Mick Schumacher chiude al top la prima settimana di test

Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.