F3 | Classifica piloti e team [Round 6/8]

Robert Shwartzman aumenta il suo vantaggio in classifica. Jehan Daruvala torna in seconda posizione davanti a Juri Vips, ma entrambi sono nel mirino di Marcus Armstrong. Saranno loro quattro a giocarsi il titolo fino all’ultimo round di Sochi. F3 classifica piloti team

F3 classifica piloti team
Robert Shwartzman – Foto: fiaformula3.com

Quando mancano due round al termine, la lotta per l’assegnazione del titolo di primo campione della Formula 3 è ormai racchiusa ai primi quattro della classifica. F3 classifica piloti team

Robert Shwartzman, in testa ormai dal primo weekend di Barcellona, ha allungato nuovamente il vantaggio sui suoi più diretti inseguitori. A fare la differenza è soprattutto la sua costanza: l’alfiere della Prema è infatti il pilota che sbaglia meno e che con più frequenza si trova nelle posizioni di vertice. Infatti ha terminato tutte le gare nei primi cinque, fatta eccezione per il ritiro nella seconda gara dell’Hungaroring. Anche a Spa è arrivato un doppio piazzamento a podio.

Il pilota della Ferrari Driver Acamdamy ha nella gestione della gara il suo punto di forza. Nelle prime fasi preferisce rimanere tranquillo e stare lontano dei guai, per poi venire fuori nella seconda parte di gara.

Chi invece sembrano “soffrire” di vertigini sono Jehan Daruvala e Juri Vips. Il pilota indiano, al termine di gara 1 di Silverstone aveva rubato la leadership a Shwartzman, passando in testa al campionato. Ma da quel momento ha perso un po’ di smalto ed anche a Spa non ha saputo capitalizzare la pole position ottenuta al venerdì.

Daruvala ha quantomeno recuperato la seconda posizione in classifica, con un ritardo di 23 punti dal compagno di squadra.

Juri Vips si era presentato a Spa a soli dodici punti dal leader. Ma il suo weekend belga è stato piuttosto negativo ed è culminato con lo zero in gara 2 per un contatto nelle prime fasi della corsa, a causa del quale ha rovinato l’ala anteriore della sua vettura.

Marcus Armstrong ha dimostrato di non aver nulla da invidiare a Shwartzman in quanto a velocità pura, ma pecca ancora in costanza. A costargli caro a Spa sono state le qualifiche in cui ha ottenuto soltanto il diciannovesimo tempo. Poi una bellissima rimonta in gara 1 fino all’ottava posizione. Nella seconda gara è così partito dalla pole ed ha dominato fino al traguardo, dedicando la vittoria allo sfortunato Anthoine Hubert.

Classifica Piloti

Foto: F1inGenerale

Classifica Team

Foto: F1inGenerale

Punteggi

Foto: F1inGenerale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Monitor dei Tempi – GP Belgio 2019 – Quanto realmente ha aiutato Vettel nella vittoria di Leclerc? Il film della gara e la battaglia del Midfield