Formula 3

F3 | Dopo quello di Minì svelato anche il futuro di Fornaroli per il 2024

Dopo l’annuncio del trasferimento di Gabriele Minì in PREMA ecco svelato anche il futuro di Leonardo Fornaroli in F3 per la stagione 2024.

Leonardo Fornaroli sarà ufficialmente in griglia in F3 anche nel 2024, dopo l’annuncio del rinnovo. Dopo una buona stagione d’esordio il giovane pilota italiano avrà la possibilità di tentare l’assalto al titolo.

F3 Fornaroli
Leonardo Fornaroli continuerà la sua avventura in F3 nel 2024 con Trident – Foto: Federico Palmioli per F1inGenerale

Continua il percorso di Fornaroli con il Team Trident. Il piacentino sarà di nuovo in F3 dopo il rinnovo ufficiale della collaborazione, iniziata nel 2021. Dopo una stagione d’esordio chiusa in crescendo (1 pole e 3 podi) l’ambizione per il 2024 è sicuramente quella di fare ulteriori balzi in avanti.

Iniziato nel 2020, il suo percorso in monoposto si è districato tra F4 italiana, ADAC e FRECA, quest’ultima chiusa all’ottavo posto nel 2022. L’esordio in F3 lo ha visto chiudere in 11esima piazza nella classifica piloti, alternando ottime gare a prestazioni più opache, più che lecite alla prima stagione.


Leggi anche: F2 | Test Abu Dhabi, Giorno 3 – Hadjar ultimo leader del 2023, Antonelli si dedica al passo gara


Fornaroli si è detto molto contento di poter continuare la sua avventura con Trident. “Il team è diventato la mia seconda famiglia e un luogo dove ho trovato la più alta cultura del motorsport. È un ottimo posto per me perché Trident Motorsport mi ha dimostrato di essere uno dei team migliori per un pilota giovane in Formula 3, e intendo utilizzare al meglio l’opportunità che mi è stata data“.

Anche il team Manager, Giacomo Ricci, si è detto molto soddisfatto della riconferma del piacentino. “Per Leonardo sarà la terza stagione con i colori di Trident Motorsport. Nella passata stagione è stato tra i migliori esordienti della categoria e si è messo in mostra con prestazioni solide ed una costante crescita. Per il 2024 l’obiettivo è alzare l’asticella e competere al vertice della categoria” ha poi concluso, non nascondendo le ambizioni di ambo le parti.

Foto di copertina: Federico Palmioli per F1inGenerale

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter